F1 | GP Ungheria 2024 - Commento LIVE Qualifiche

E’ un Tuukka Taponen inarrestabile quello che abbiamo ammirato nel round F4 UAE di Dubai. Il pilota finlandese vince anche le due gare della domenica avvicinandosi alla vetta della classifica. Leadership che resta tra le mani del compagno di colori James Wharton, oggi a podio in entrambe le gare. Disastro Ugochukwu, Rinicella perde terreno.

Gara-2 a Carrasquedo ma una penalità gli nega il primo successo nella serie

Dopo aver ottenuto il miglior giro di gara-1 e conseguente pole position per gara-2, Jesse Carrasquedo taglia per primo il traguardo ma cinque secondi di penalità gli negano la gioia del successo. E’ Tuukka Taponen ad approfittarne e vincere la seconda gara consecutiva, diventando inaspettatamente il primo rivale per il titolo del compagno di squadra.

Non tradisce le attese James Wharton che chiude secondo, mentre un altro zero pesantissimo per Ugochukwu lo costringe ad arretrare addirittura in terza posizione assoluta. Il pilota statunitense si è ritrovato sfortunato protagonista di un contatto in partenza, dopo lo stallo in griglia di partenza della vettura di Aleksandr Bolduev. La rimozione della vettura del pilota russo è costata una neutralizzazione di oltre metà gara.

Noah Stromsted ottiene il primo podio nella categoria chiudendo al terzo podio, precedendo Federico RIfai e Pedro Clerot. La rimonta di Valerio Rinicella si conclude in sesta posizione, risultato che non permette al pilota laziale di mantenere la terza posizione assoluta ma lo avvicina a Ugochukwu. Scorrendo la classifica troviamo Jack Beeton in settima posizione, davanti a Kanato Le, Bianca Bustamanete e proprio Jesse Carrasquedo, sfortunato nel chiudere la gara sotto safety car.

Taponen completa la tripletta in gara-3 a Dubai

Frizzante la lotta per la vittoria in gara-3. E’ ancora Taponen a scattare dalla pole position trovando un avversario inaspettato, Keanu Al-Azhari. Il pilota emiratino ha tentato in tutti i modi di sottrarre la vittoria al pilota finlandese ma non è riuscito a evitare la tripletta del pupillo FDA. Grazie a questo risltato Taponen si trova a soli sei punti dalla vetta, detenuta ancora da Wharton.

Il talento australiano ha formato, assieme a Taponen e Al-Azhari, un terzetto che si è dato battaglia sino all’ultimo giro di gara. Ora Wharton guida la classifica con 182 punti, sei più del compagno di team Taponen che esce dal round 4 di Dubai facendo bottino pieno. La quinta posizione permette a Rinicella di agganciare al terzo posto un Ugochukwu irriconoscibile (immaginiamo qualche problema sulla sua vettura dopo il crash della mattinata).

Torna a segnare punti Arvid Lindblad chiudendo in quarta posizione, davanti a Rinicella e Teophile Nael. Primi punti pesanti per il talentino Akshay Bohra, settimo, davanti a Brando Badoer, James Piszcyk e Ugochukwu.

Si chiude ad Abu Dhabi

Il prossimo weekend l’ultimo atto della stagione. Un campionato che sembrava ormai tra le mani di Ugochukwu si è prima riaperto per poi cambiare padrone nella prima gara di questo round. Ora la lotta sembra poter essere ristretta ai due piloti del Mumbai Falcons, ma Rinicella e Ugochukwu possono ancora giocarsi le loro chance. Appuntamento sulle frequenze di livegp.it sabato e domenica per il round finale che si disputerà ad Abu Dhabi.

https://www.youtube.com/watch?v=nJ4-ZFssRts https://www.youtube.com/watch?v=XIXB0XM5Fbw

Samuele Fassino