Credits: David Alonso Instagram
Credits: David Alonso Instagram

I sedici giri sul tracciato di Lusail vedono trionfare, nell’appuntamento inaugurale del campionato 2024 di Moto3, il colombiano portacolori Aspar Team David Alonso. Segue Daniel Holgado che, dopo un ultimo giro funambolico trascorso per lo più in testa, deve concedere la prima posizione al rivale sudamericano artefice del sorpasso decisivo all'ultima curva. Grandissima rimonta di Taiyo Furusato che chiude il podio sulla moto Honda Team Asia dopo essere partito dalla diciottesima posizione in griglia. Riccardo Rossi ai piedi del podio.

David Alonso inaugura l'era CFMOTO

Rimane con l’amaro in bocca lo spagnolo Daniel Holgado, poleman allo spegnimento dei semafori, che deve accontentarsi della seconda piazza dopo aver pilotato il gruppo per tutta la gara. Riesce invece a sfruttare l’occasione David Alonso che all’ultima curva si mette in testa e passa sotto la bandiera a scacchi primo. Il colombiano ha condotto un ultimo giro d'autore: il #80 ha cominciato l'ultima tornata di gara al 6° posto, superando tutti gli avversari fino a Holgado per la vittoria. Il classe 2006 regala al marchio CFMOTO la prima vittoria all'interno del Motomondiale, al debutto della collaborazione con Aspar Team. 

Di altrettanto livello la corsa del pilota giapponese Taiyo Furusato che grazie anche alle varie cadute nei vari frangenti della gara ottiene un gran terzo posto. Questo è il secondo podio del giapponese in Moto3, portando in alto la bandiera di HRC come unica Honda all'interno della top 10. 

Rossi e Nepa portano in alto i colori italiani

Fuori dal podio per un pelo è il pilota tricolore Riccardo Rossi, portacolori CIP Green Power Moto3, che ha fine gara torna hai box indemoniato per aver perso il terzo posto ed aver concluso 4° in volata. L’italiano ha lamentato problemi e vibrazioni al posteriore che non gli hanno consentito di guidare come avrebbe voluto. Guadagna comunque ben tre posizioni, essendo partito dalla settima casella allo start. Una buonissima gara è stata anche quella del 22enne abruzzese Stefano Nepa che si piazza in sesta posizione, alle spalle di Collin Veijer quinto sulla Husqvarna del team Intact GP. In settima posizione conclude Tatsuki Suzuki, davanti a Joel Kelso e Iván Ortolá: il pilota spagnolo è stato coinvolto nella caduta di José Antonio Rueda. Una volta caduto, il #48 di MT Helmets ha ripreso in mano la propria KTM, guidando una rimonta furiosa e chiudendo in 9ª piazza. 

Passando agli altri italiani, Nicola Fabio Carraro ha chiuso 14° al debutto davanti al connazionale Luca Lunetta: entrambi portano quindi a casa dei punti iridati alla prima gara in Moto3. Da dimenticare invece la corsa in Qatar per Filippo Fairoli e Matteo Bertelle: i due sono stati protagonisti di una caduta che li ha visti costretti al ritiro. 

Moto3 | GP Qatar: i risultati della gara

Damiano Cavallari

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi