Denny Hamlin vince a Pocono il quindicesimo atto della NASCAR Cup Series, il secondo stagionale, a distanza di 24h, nel ‘Tricky Triangle’ della Pennsylvania. In occasione del primo  doubleheader della storia della seguitissima serie americana, l’#11 del Joe Gibbs Racing ha siglato il quarto acuto in questo 2020 dopo Daytona, Darlington ed Homestead-Miami.

Lo spettacolo non è mancato anche se, nel corso della prima Stage, è stata ancora la pioggia a dominare la scena. Madre natura non ha risparmiato la Cup Series che, in quindici gare svolte, ha dovuto modificare i propri piani per 12 volte. La causa? Il maltempo. Al restart Kurt Busch, #1 di Ganassi, ha dominato la scena ed ha messo in bacheca la prima frazione di giornata. La corsa, molto movimentata, ha visto Brad Keselowski (Penske) salire in cattedra nella seconda fase ed aggiudicarsi, con semplicità, il segmento numero due della competizione.

Nella Finale Stage abbiamo rivisto, a parti invertite, il film della corsa di sabato. Kevin Harvick, primo nella ‘Race 1’, ha preso le redini del gruppo a meno di 40 giri dalla fine. La strategia alternativa ha però ripagato Hamlin che, a differenza di quanto accaduto nella prima corsa, ha preso le redini del gruppo ed ha cercato di allungare su Harvick. Il #4 di Haas ha tentato in tutti i modi di recuperare il gap sulla Toyota #11, ma tutto è stato inutile.

Con il risultato di ieri, Hamlin raggiunge le sei vittorie nel ‘triangolo difficile’. Nonostante Hamlin sia il più vincente di questo 2020, Kevin Harvick mantiene il comando della classifica della regular season dopo 15 delle 26 competizioni previste. Dalla 27°, lo ricordiamo, inizieranno i NASCAR Playoffs.

Tra sette giorni si torna in pista nell’Indianapolis Motor Speedway per la Brickyard 400.

Luca Pellegrini

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.