Sul tracciato di Matterley Basin (Inghilterra), la pioggia caduta fin da giovedì ha reso tutto più difficile ai piloti MXGP. Il duro terreno inglese è di fatto divenuto molto pesante e fangoso nelle qualifiche del sabato. Domenica migliorano le condizioni: l’olandese Jeffrey Herlings ed il belga Jago Geerts vincono rispettivamente in MXGP ed in MX2.

MXGP

In gara 1 Herlings, fresco di rinnovo con il team KTM RedBull parte forte e prende subito la testa del gruppo, alle sue spalle infuria una bella bagarre tra Evans e Seewer, che si scambiano più volte posizione e traiettorie. La lotta per la quarta piazza vede un prudente Cairoli non proprio in formissima (per via di una distorsione al ginocchio rimediata in settimana durante un allenamento) e un caparbio Desalle che, nonostante due cadute, chiude alle spalle del messinese della KTM. Per Gajser, tra i favoriti, una gara in salita: cade alla seconda curva, parte ultimo, rimonta fino al sesto posto quando a pochi metri dalla bandiera a scacchi scivola e chiude ottavo!

In gara 2 Gajser parte al comando, spinge forte e chiude con 23″ di vantaggio su Herlings e Cairoli, che si son inseguiti per diversi giri. A chiudere la top five Paulin e Desalle. Due sesti posti per Coldenhoff con la sua nuova GAS GAS ed una seconda manche ad inseguire per Evans che, partito nelle retrovie, chiude settimo.

Photo: Davide Messora

MX2

In gara1 Tom Vialle, il nuovo capo squarda KTM RedBull, parte al comando, ma deve cedere la leadership a Jago Geerts, che trionfa davanti a Beaton, Haarup, Mewse e Forato. Solo sesto Vialle. Standing ovation per Alberto Forato alla prima nel mondiale MX2, che mette in scena una grande rimonta arrivando vicino ai big del mondiale.

In gara2 Vialle deve dimostrare che quella moto se la merita e con la testa bassa va a vincere davanti al suo compagno di squadra Hofer; seguono Haarup, Geerts e Olsen. Ancora rimonta per Forato, che chiude nono.

EMX125

Nell’EMX125 Liam Everts,figlio d’arte del “KING” Stefan e nipote di Harry, vince entrambe le manches. 

WMX

Il mondiale femminile vede tornare dietro al cancelletto la sei volte campionessa del mondo Kiara Fontanesi, dopo l’anno di assenza per maternità ed alla terza uscita con la sua nuova KTM. Sale sul 3° gradino del podio con un secondo ed un sesto posto e porta con lei la tenerissima Skyler in posa per i fotografi.

Vince Courtney Duncan con punteggio pieno e seconda Larissa Papenmeier con un 4° ed un 2° piazzamento.

JH#84

Prossimo appuntamento per il circus delle ruote artigliate il 7 e 8 marzo nel tempio sacro della sabbia olandese, Valkenswaard.

Leggi anche: MXGP | Piloti e team pronti al cancelletto: parte il Mondiale 2020!

Davide Pizzighello

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.