Credits: KTM Press | Antonio Cairoli

Il mercato MXGP continua anche fuori dai tracciati. Dopo la disastrosa stagione 2022 nella classe regina, KTM affronta un importante periodo di transizione. Con un rientrante Jeffrey Herlings e due giovani promettenti come Andrea Adamo e Liam Everts in MX2, KTM affida le redini della squadra ad una leggenda come Antonio Cairoli.

TONY VA DIETRO LA SCRIVANIA

Dopo essersi ritirato dalla MXGP a fine 2021, Antonio Cairoli ha vissuto un anno di transizione nel 2022. Tra il breve impegno nel motocross a stelle e strisce ed un ottimo Motocross delle Nazioni il pilota siciliano ha finalmente deciso di appendere il casco al chiodo, per ora. KTM conferma il trend degli ultimi anni di mettere a capo dei propri progetti ex campioni del proprio brand. Per quanto riguarda il mondiale, KTM arriva dalla peggior stagione degli ultimi anni. L’unica soddisfazione è stato il secondo titolo MX2 di Tom Vialle, che continuerà a guidare la 250cc anche il prossimo anno negli Stati Uniti.

Antonio Cairoli riguardo al proprio nuovo ruolo ha dichiarato: “Il 2022 è stato un grande cambiamento per me ed ecco un altro capitolo! Lo scorso anno è stato bello gareggiare, ma ogni tanto è bello togliersi il casco e vedere le cose da un punto di vista diverso. Spero di poter portare passione e conoscenza nel mio nuovo ruolo di Team Manager. Dovrò imparare molte cose, ma nel corso della mia carriera ho lavorato con delle persone davvero fantastiche: userò la mia esperienza.”

TORNA ANCHE DE CARLI

Quella in KTM nel 2023 sarà una vera e propria reunion dei “vecchi tempi”. Insieme a Cairoli tornerà a vestire di arancione anche Claudio De Carli. Già Team Manager per molti anni del brand di Mattighofen, De Carli ha lasciato il brand austriaco per spostarsi in Gas Gas insieme a Jorge Prado per il 2022. Un’avventura che è durata poco e con altrettante soddisfazioni per quanto riguarda i risultati. In questo ritorno De Carli vestirà i panni di Motocross Race Director.

De Carli ha dichiarato: “È fantastico tornare in KTM con questo nuovo ruolo e per questo ringrazio l’azienda. Abbiamo iniziato il nostro percorso insieme oltre dieci anni fa e siamo stati in grado di vincere fin da subito grazie alla fiducia reciproca. Ora stiamo attraversando un periodo di transizione verso la prossima generazione di piloti ma abbiamo le migliori basi possibili. Faremo il massimo per vincere in ogni categoria.”

Valentino Aggio

Leggi anche: MXGP | PUBBLICATO IL CALENDARIO PROVVISORIO PER IL 2023

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.