vinales

Dopo un giorno di test estremamente positivo a Misano per Maverick Vinales, arriva con un tempismo perfetto l’annuncio che tutti aspettavano. L’ex portacolori della Yamaha correrà con Aprilia a partire dal Gran Premio di Aragón, in programma dal 10 al 12 settembre prossimo.

Per “Top Gun” si tratta di un esordio prematuro con la casa di Noale, mentre accanto a lui il compagno di box in Suzuki nel biennio 2015-2016, fresco di primo podio con la moto veneta, e cioè il connazionale ed amico Aleix Espargaró.

E SAVADORI?

Destino segnato anche per Lorenzo Savadori che una volta rimessosi dall’infortunio tornerà a ricoprire il ruolo di tester ufficiale, non solo per questo 2021 ma anche per il 2022. Chiaramente Aprilia e “Sava” usufruiranno delle sei wild card concesse. Lorenzo, come detto sopra è stato confermato come collaudatore per il 2022. Questo ruolo è ampiamente meritato per un pilota che prima dell’infortunio stava migliorando gara dopo gara.

LE DICHIARAZIONI

L’Amministratore Delegato di Aprilia Massimo Rivola ha dichiarato: “Maverick Vinales ha dimostrato grande feeling con la squadra e con la moto fin da subito. Sono sicuro che potrà dare il massimo già dal GP di Aragón.” L’ex Ferrari ha poi voluto dedicare delle parole al titolare “originale” Savadori:“Confermiamo anche il ruolo di Lorenzo come test rider 2022, una posizione fondamentale che rende merito al grande impegno dimostrato nello sviluppo della nuova RS-GP. Concluderà la stagione 2021 sfruttando le wild card che decideremo insieme non appena tornerà in forma.

Il Direttore Tecnico Romano Albesiano ha invece dichiarato: “La decisione di avere Maverick in pista da Aragón arriva come diretta conseguenza del test effettuato a Misano. Non era scontato che, dopo una carriera in sella a mezzi con motore in linea, Maverick avesse da subito un buon feeling con la nostra V4. Per questo il test su questa pista era un momento di verifica importante. Siamo quindi soddisfatti per le reazioni da subito positive. Il talento suo e di Aleix, uniti alla esperienza maturata in questa stagione da Lorenzo, ci permettono di guardare con ottimismo al futuro del nostro progetto MotoGP.”

Giacomo Da Rold

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.