Fabio Quartararo

La giornata conclusiva dei primi test MotoGP, in quel del Qatar, ha visto svettare “El Diablo” Fabio Quartararo, che con un 1:53.940 si è preso la testa della classifica lasciandosi alle spalle la Ducati di Jack Miller e l’Aprilia di Aleix Espargarò.

Un buon inizio, dunque per il neo-pilota della Yamaha ufficiale, il quale ha raccolto il testimone da Aleix Espargarò, al top nella giornata di ieri. Si conferma positivo anche il lavoro di Ducati, che rimane “aggrappata” alle posizioni di testa con l’australiano Miller, a soli 77 millesimi dalla vetta.

Giù dal podio virtuale il primo degli italiani: Franco Morbidelli, su Yamaha Petronas, il quale ha chiuso ad un solo millesimo da Espargarò. A seguire il tester Honda Stefan Bradl, quindi la Ducati Pramac di Johann Zarco ed il futuro papà Maverick Vinales, con l’altra Yamaha ufficiale. Solo ottavo il campione in carica Joan Mir, che ha preceduto la Ducati ufficiale di Pecco Bagnaia ed il compagno di squadra Alex Rins.

Serve scorrere la classifica fino al 16° posto per trovare un altro italiano, il rookie Enea Bastianini, campione del mondo 2020 di Moto2. In crescita Lorenzo Savadori su Aprilia (17°) il quale ha preceduto di pochi millesimi la Ducati di Luca Marini, mentre Valentino Rossi ha chiuso la giornata odierna in Qatar rimediando un distacco di 1″7 da Quartararo e in 20° posizione.

La prossima settimana i protagonisti della MotoGP torneranno in pista per altre tre giornate di test ufficiali, dal 10 al 12 Marzo, prima del via della stagione che scatterà il 28 Marzo sempre da Losail.

Giulia Scalerandi

La classifica del Day 3 a Losail

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.