MotoGP | Qatar Test Day 1: Aprilia comanda con Aleix Espargaró, seguono Bradl e Mir
fonte: motogp.com

Dopo lo shakedown svolto ieri, venerdì 5 marzo, la MotoGP ha iniziato ufficialmente i test in Qatar, sede delle prime due gare stagionali. Nella prima giornata 29 piloti hanno solcato il tracciato di Losail ed il più rapido è stato Aleix Espargaró in sella alla nuova Aprilia RS-GP. Lo spagnolo, al quinto anno con la due ruote di Noale, ha percorso 57 giri totali, bloccando il cronometro sull’1:54.687. Questo riferimento dista circa due decimi dal miglior giro completato da Espargaró al termine dei tre giorni di test svolti nel febbraio 2020.

In seconda posizione chiude Stefan Bradl, collaudatore ufficiale Honda. Il campione Moto2 2011 ha portato la RC213V #6 nella zona alta della classifica registrando il tempo di 1:54.943. Ciò significa precedere di pochi millesimi l’iridato 2020 Joan Mir, in pista con l’evoluzione della GSX-RR presentata quest’oggi. Lo spagnolo è il terzo ed ultimo pilota sotto il muro dell’1:55, precedendo così Jack Miller, Miguel Oliveira, Johann Zarco, Franco Morbidelli, Alex Rins, Maverick Viñales e Álex Márquez. Quest’ultimo ha sofferto una caduta nei primi giri, danneggiando pesantemente la propria RC213V LCR. Ciò nonostante, una volta tornato in pista Márquez non ha avuto problemi a riprendere ritmo. Tempi e chilometraggi simili fanno presagire grande equilibrio, soprattutto considerando degli intervalli davvero risicati tra i primi dieci.

MotoGP | 2021 Qatar Test Day 1: Valentino Rossi e la M1 Petronas
fonte: motogp.com

Nell’ipotetica zona punti ritroviamo Takaaki Nakagami, Brad Binder, Francesco Bagnaia e le due Yamaha di Valentino Rossi (Petronas SRT, 14°) e Fabio Quartararo (Factory, 15°). Nel mentre, alla prima uscita ufficiale con Honda Repsol, Pol Espargaró chiude in 17^ posizione a poco più di 1″ dal record di giornata fissato dal fratello maggiore.

Per quanto riguarda i debuttanti svetta Jorge Martín, autore di un 1:56.147 che lo porta al 18° posto con un totale di 37 giri completati. Il classe 1998 di Madrid, al primo anno in MotoGP con Ducati Pramac, ha preceduto due italiani: Lorenzo Savadori con la seconda Aprilia RS-GP 21 ed il Campione Moto2 2020 Enea Bastianini (Ducati Avintia, 20°). Il compagno di squadra Luca Marini, dopo le difficoltà sorte durante lo shakedown circa l’ergonomia, è quattro posizioni più dietro (24°) con un tempo circa sette decimi più lento. Tra i due Danilo Petrucci (23°), al primo anno con KTM nella Classe Regina: il ternano ha compiuto 60 giri, registrando il miglior tempo al 59° passaggio.

MOTOGP 2021 | QATAR TEST DAY 1 | RISULTATI UFFICIALI

MOTOGP 2021 | QATAR TEST DAY 1 | RISULTATI UFFICIALI

Tra i piloti non ufficiali presenti a Losail annoveriamo il trio Yamaha composto da Cal Crutchlow (Test2 – 16°), Katsuyuki Nakasuga (Test1 – 21°) e Kohta Nozane (Test3 – 27°), campione All Japan JSB1000 2020 e portacolori Yamaha GRT nel WSBK 2021. Anche Ducati, KTM e Suzuki hanno schierato i “Test Team”. Per quanto concerne la casa di Borgo Panigale le prove, soprattutto aerodinamiche, sono state affidate a Michele Pirro. Spostandoci in KTM fa sempre piacere rivedere in pista Daniel Pedrosa, figura fondamentale nello sviluppo della RC16. Suzuki Ecstar ha portato in pista due GSX-RR in più, guidate dall’iridato WSBK 2014 e pilota FIM EWC Sylvain Guintoli e Takuya Tsuda. La squadra di Hamamatsu ha provato il motore 2022 con Guintoli, portando avanti le analisi tecniche riguardanti il propulsore che spingerà le “Gixxer” dal prossimo anno.

I piloti della Classe Regina torneranno in pista domani, domenica 7 marzo, per il secondo giorno di test in Qatar. Bandiera verde alle 12:00 italiane e chiusura della sessione alle ore 19:00. La progressione dei tempi è consultabile attraverso il Live Timing disponibile nel sito della MotoGP.

Matteo Pittaccio

Leggi anche: MOTOGP | IL TEAM SUZUKI ECSTAR SI SVELA IN QATAR: MIR RIMANE CON IL 36

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.