Secondo quanto riferito da Antena3, Marc Márquez si è sottoposto ad un nuovo e lungo intervento durato otto ore presso la clinica Rúber Internacional situata a Madrid. Si allungano, dunque, i tempi di rientro in pista: l’otto volte Campione del Mondo, infatti, potrebbe essere costretto ad attendere il periodo maggio/giugno per risalire in sella alla propria Honda RC213V.

RIENTRO A FINE PRIMAVERA?

In base al calendario stilato da Dorna e FIM, Márquez salterebbe le prime sei gare della stagione 2021. Sicuramente un importante bottino di punti messo a disposizione dei propri avversari.

Il 27enne originario di Cervera potrebbe contare solo e soltanto su un calendario rivisto ed aggiornato soprattutto nei primi round. Non è così scontato lo svolgimento delle gare in Qatar, Argentina ed America, perciò una partenza posticipata del Campionato Mondiale 2021 potrebbe aiutare il “Cabroncito” a contenere la perdita di punti.

IL COMUNICATO HONDA

Honda HRC ha rilasciato un comunicato ufficiale in riferimento alla nuova operazione del proprio pupillo:

Marc Márquez si è sottoposto ad un nuovo intervento al braccio destro vista la lenta guarigione dell’omero, nonostante un trattamento specifico basato su onde d’urto. Quest’oggi il pilota è stato sottoposto ad intervento all’ospedale Ruber Internacional di Madrid per una pseudoartrosi dell’omero destrorso. L’operazione, eseguita da un gruppo di medici costituito da Samuel Antuña, Ignacio Roger de Oña, Juan de Miguel, Aitor Ibarzabal e Andrea Garcia Villanueva, ha interessato la rimozione della placca installata precedentemente e l’applicazione di una nuova placca dotata di innesto osseo di cresta iliaca con lembo libero corticoperiostale. L’intervento è durato otto ore e non ha presentato complicazioni.”

Matteo Pittaccio

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.