MotoGP | Repsol Honda Team presentate le RC213V 2021

Parte ufficialmente la stagione 2021 del Repsol Honda Team, quest’anno impegnato in MotoGP con la coppia Marc Márquez – Pol Espargaró. I due spagnoli guideranno l’evoluzione della moto più vincente negli ultimi anni, tra numerose incognite ed importanti passi da compiere per scalare la classifica dopo il difficile 2020

Il ritorno di Marc Márquez è ancora in via di definizione. Si presume che l’otto volte Campione del Mondo possa provare a correre la seconda gara di Losail, pertanto ad inizio stagione la casa alata dovrà fornire il massimo sostegno a Pol Espargaró, arrivato in Repsol Honda dopo tre stagioni in Yamaha Tech3 e quattro anni in KTM Factory. Dunque, il 29enne di Granollers non ha mai guidato la RC213V e dovrà cimentarsi in una sfida tutt’altro che semplice. Se da una parte consegnerà tutta l’esperienza accumulata con Yamaha e KTM, dall’altra disporrà di una moto capace di creare molti grattacapi a piloti e tecnici nel corso del 2020, seppur qualche segnale positivo sia comunque arrivato.

Esteticamente non si notano molte novità: la colorazione è la stessa usata dalla squadra dal 2013 in poi, mentre dal punto di vista tecnico bisogna ricordare che il congelamento di alcune componenti ha dato poco margine a Repsol Honda (solo Aprilia potrà approfittare delle concessioni offerte dall’organizzatore per rendere il progetto RS-GP più competitivo).

MARC MÁRQUEZ: “MI SENTO MEGLIO MA NON SO QUANDO TORNERÒ”

“Passo dopo passo inizio a sentirmi meglio. Il recupero sta procedendo nella direzione giusta, questa è la notizia più importante. Attualmente stiamo cercando di seguire i segnali che arrivano dal corpo, lavorando con dottori e fisioterapisti per incrementare poco a poco il carico di lavoro. Né io né i medici sappiamo quando sarò pronto, ma ogni settimana la situazione migliora e sono ottimista.

Sicuramente mi è mancato tutto il team, ma soprattutto ho perso la competizione, l’adrenalina, l’essere nei box, in pista e nel paddock. È stata una perdita generale, ciò nonostante sono sicuro che queste sensazioni torneranno presto. È la prima volta nella mia vita che, causa infortunio, non guido una moto per mesi. Certamente non sarò al 100% nel momento in cui salirò sulla Honda, potremmo aspettare una/due gare oppure metà stagione per rivedere in pista lo stesso Marc.

L’obiettivo per il 2021 è provare a divertirmi e sentirmi di nuovo a mio agio sulla moto. Solo dopo potremo concentrarci sulla velocità perduta. Non possiamo pensare di ritornare alle competizioni e di imporci come prima.”

POL ESPARGARÓ: “DEVO MANTENERE LA CALMA”

“Quest’anno sarà importante mantenere la calma per tenere tutto o quasi sotto controllo, soprattutto per quanto riguarda la vita privata. Se sarà così potrò concentrarmi sul mio lavoro e sull’aspetto sportivo. Indossare per la prima volta una tuta con i colori Repsol Honda è davvero emozionante. La prima volta che vidi Marc correvamo nelle categorie più piccole, io ero poco più grande e lui stava muovendo i primi passi nelle competizioni su pista.”

Matteo Pittaccio

Leggi anche: MOTOGP | INIZIA IL 2021 DI LCR IDEMITSU E NAKAGAMI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.