credits: remygardner.com

Non comincia nel migliore dei modi il 2022 del campione del Mondo Moto2 e rookie MotoGP Remy Gardner. L’australiano in forza al team KTM Tech 3 ha infatti subito un infortunio al polso destro lo scorso sabato durante una normale sessione di allenamento in motocross. Di certo il polso peggiore da infortunare per un motociclista è il destro, visto anche l’enorme carico di peso che deve sopportare nei cambi di direzione. Garnder si è prontamente fatto operare.

L’INTERVENTO

Prossimo al debutto in MotoGP, Remy Gardner è stato prontamente operato dal dottor Xavier Mir, medico di fiducia per altri piloti della top class. In base a quanto fornitoci dal breve update del team francese sui social, il dottore ha stabilizzato la frattura grazie a due viti. Come comunicato dal team, l’intervento è stato un successo.

UNA CORSA CONTRO IL TEMPO

Gardner non si è di certo messo nelle migliori condizioni in vista dei primi test pre-stagionali, che si svolgeranno tra due settimane circa in una pista impegnativa come Sepang. Il figlio di Wayne inizierà il proprio recupero questo venerdì, ovvero il 21 Gennaio: questo significa che avrà a disposizione poco più di dieci giorni per essere pronto all’azione. Infatti, in quanto rookie, Gardner avrà a disposizione i consueti tre giorni di shakedown in Malesia assieme al compagno Raúl Fernández ed i due rookie Ducati Fabio Di Giannantonio e Marco Bezzecchi. Dopo Sepang, Gardner non avrà nemmeno il tempo di riposare visto l’ulteriore test che si disputerà dal 11 Febbraio sul nuovo circuito di Mandalika, in Indonesia.

Valentino Aggio

Leggi anche: MOTOGP | MARC MARQUEZ: SENSAZIONI POSITIVE PER IL RITORNO IN PISTA A PORTIMAO

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.