PROVE LIBERE

Nella prima giornata di prove libere sul tracciato toscano del Mugello, Francesco Bagnaia piazza la zampata nelle FP2, stampando il miglior crono del venerdì. Segue Alex Rins a 71 millesimi, terzo è Franco Morbidelli.

NOVITA’ PRE WEEKEND

In azione questo weekend c’è Michele Pirro. Nessuna novità visto che è una sua tappa fissa, ma la differenza è che corre non come wild card ma come sostituto di Jorge Martín, quindi coi colori Pramac Racing. Ricordiamo che Aleix Espargaró si è appena lasciato alle spalle un intervento al braccio destro per sindrome compartimentale, eseguito subito dopo il GP a Le Mans.

RIASSUNTO PROVE LIBERE

FP1. Le Yamaha si mettono in evidenza fin da subito con Viñales e Quartararo. I due si piazzano nei primi minuti al comando della classifica dei tempi, seguiti da Nakagami e da un trio Ducati. Si inseriscono in tanti passaggio dopo passaggio: Rins brevemente si prende la prima piazza, ma Maverick Viñales si ristabilisce in testa.

VINALES AL TOP

La bandiera a scacchi ci dice che è il pilota di Figueres il migliore delle FP1, a precedere Johann Zarco ed il duo Suzuki, Rins e Mir; entrambi cercano il riscatto dopo il doppio zero a Le Mans. Buon inizio anche per Morbidelli, con Bagnaia e Pirro in top ten. Ben più lontano invece Marc Márquez, non ancora a posto: è 16° davanti a Rossi.

TEMPI MIGLIORI AL POMERIGGIO

FP2. Durano relativamente poco i tempi fatti segnare al mattino perché si abbassano decisamente, con il portoghese Oliveira che migliora il tempo di ‘Top Gun’ Vinales al mattino, con l’alfiere Yamaha che lo segue. Nei primi minuti di prove, non manca uno scossone per Bagnaia all’Arrabbiata 2 ed un lungo alla San Donato da parte di Rossi.

MIGLIORAMENTI CONTINUI

Passaggio dopo passaggio risalgono in classifica entrambe le Ducati ufficiali. Nei minuti finali abbiamo il vero e proprio time attack: emergono Rins e Binder, che scalano la classifica portandosi davanti a tutti.

Sul finale Pecco Bagnaia li mette tutti in riga. L’italiano di Ducati Team stampa il miglior crono, è sua la prima piazza in classifica alla fine del venerdì. Segue Alex Rins, terzo è Franco Morbidelli, a precedere il leader iridato Fabio Quartararo e le due KTM del team factory. Provvisoriamente in Q2 anche Takaaki Nakagami, Maverick Viñales, Aleix Espargaró e Jack Miller. In Q1, quando manca una sessione, tra gli altri il campione in carica Joan Mir e Marc Márquez.

LA CLASSIFICA COMBINATA

Giacomo Da Rold

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.