MotoGP 2021 Valentino Rossi 1
Valentino Rossi, tutti in attesa di una sua decisione per la MotoGP 2021

La decisione di Valentino Rossi tiene in scacco ancora alcune pedine del mercato piloti MotoGP 2021. Razali del team Yamaha Petronas ha seccamente smentito le voci su Dovizioso, che è ancora senza una sella per l’anno prossimo, mentre in Ducati devono ancora definire il pilota che affiancherà Jack Miller.

VALE ANCORA LA PENA?

La notizia di mercato giunta dai colleghi tedeschi secondo la quale Valentino Rossi si ritirerebbe a fine anno continua a tenere in scacco il mercato piloti MotoGP 2021. La bomba, molto probabilmente niente più di una voce di corridoio, ha scatenato un effetto domino con voci tra le più assurde, tra cui Andrea Dovizioso in Yamaha Petronas. Razali ha ovviamente seccamente smentito, e considerando che Rossi sarà un’eccezione al programma giovanile del team ha perfettamente senso. È vero anche che manca ancora la firma di Valentino sul contratto, quindi qualcosa da sciogliere evidentemente ancora persiste.

IL MERCATO AD OGGI

Per ora sono definiti svariati team, andiamo ad analizzare la situazione. Yamaha ha confermato Viñales nel team ufficiale e promosso Quartararo, mentre in Petronas c’è la firma di Morbidelli ma manca quella di Rossi sulla seconda moto. Honda ha Marc Marquez e Pol Espargaro sotto contratto per il team ufficiale, mentre per LCR avremo Nakagami ed Alex Marquez. Suzuki è già tranquilla con Rins e Mir, mentre per Aprilia il nodo Iannone tiene libera una moto (Aleix Espargaro ha già rinnovato). KTM mantiene Binder e promuove ufficiale Oliveira, mentre per Tech3 si aggiunge Danilo Petrucci ad Iker Lecuona.

DUCATI ED APRILIA IN ATTESA

Con l’addio di Andrea Dovizioso dalla Ducati ufficiale, a Borgo Panigale ci sono molte cose che si muovono. Per la sella del Dovi in lizza c’è sicuramente Johann Zarco, oltre che Francesco Bagnaia, ma i posti liberi diventerebbero 2 in Pramac. Non è detto che la formazione junior di Ducati sia contenta di rimanere senza piloti, mentre Avintia fa grande affidamento sulle capacità di Zarco e difficilmente vorrebbe separarsene. Con Tito Rabat prossimo al ritiro e Cal Crutchlow poco motivato, è probabile che si vada a pescare dalla Moto2 per addestrare qualche giovane leva. Per Aprilia Dovizioso sarebbe perfetto, ma finchè il caso Iannone non viene sciolto non ci sarà modo di muoversi. Buona parte delle cose troveranno la loro sistemazione tra Misano 1 e Misano 2, attendiamoci due settimane di fuoco.

Leggi anche: BSB | SILVERSTONE NATIONAL 2020: KYLE RYDE E LA SUZUKI FANNO DOPPIETTA E SI RILANCIANO, GARA-1 A MACKENZIE

Alex Dibisceglia

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.