Fabio Quartararo conquista la sua prima vittoria in MotoGP al termine di un incredibile Gran Premio di Spagna a Jerez. Seconda posizione per Maverick Vinales mentre completa il podio Andrea Dovizioso. Out Marc Marquez che ha riportato una brutta caduta dopo un’incredibile rimonta.

È di Fabio Quartararo la prima vittoria del 2020 della MotoGP, Fabio conquista il suo primo successo nella classe maggiore del motomondiale. Dopo una partenza difficile che lo vedeva scattare dalla pole è stato superato da Marc Marquez, Maverick Vinales e Jack Miller a metà gara ha preso il comando della gara senza più lasciarlo. Seconda posizione per Maverick Vinales capace di resistere al ritorno di Marc Marquez e di prendere un margine sugli inseguitori. Chiude il podio Andrea Dovizioso che nel finale è riuscito a superare Jack Miller a lungo nella posizione sul podio. Jack Miller chiude quarto precedendo Franco Morbilelli che proprio all’ultima curva è riuscito ad attaccare e superare Pol Espargaro. Solo settimo Pecco Bagnaia, a lungo in quarta posizione proprio a ridosso del podio salvo perdere terreno nel finale. Ottava posizione per un ottimo Miguel Oliveira al debutto in MotoGP è riuscito a conquistare un’ottima top10.

Nona posizione per Danilo Petrucci che ha nonostante i problemi al collo raccolto punti importanti. Decima posizione per Takaaki Nakagami a chiudere la top10. Ritiro poco dopo la metà gara per Valentino Rossi lontanissimo dalle posizioni di vertice. Gara invece da dimenticare per Marc Marquez. Lo spagnolo si era messo al comando della gara ma dopo un salvataggio miracoloso era aveva dovuto rientrare in sedicesima posizione. A questo punto Marc si è scatenato recuperando fino alla terza posizione quando mancavano solo cinque giri al traguardo. Alla terza curva Marc è vittima di un high side ad alta velocità che lo fa sbattere violentemente a terra. Marc si rialzava visibilmente dolorante all’avambraccio destro, sono ancora in corso gli accertamenti medici che potrebbero dare un verdetto molto negativo per lo spagnolo e per il suo campionato.

Mathias Cantarini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.