MotoGP 2021 GP Olanda Zarco 1
Johann Zarco, la sua Ducati Pramac ancora la migliore al traguardo

Se non fosse stato per la Pramac di Johann Zarco, il GP d’Olanda 2021 si sarebbe rivelato disastroso per la Ducati MotoGP, viste le vicissitudini di Bagnaia e Miller. Pecco ha dovuto scontare un long lap penalty per i passaggi ripetuti sul verde già a metà gara, mentre l’australiano è finito in terra ed è stato dubbiosamente squalificato per problemi tecnici

NIENTE GLORIA IN OLANDA

La partenza del GP di Olanda 2021 aveva fatto ben sperare il team ufficiale Ducati MotoGP, soprattutto grazie allo scatto di Pecco Bagnaia al via, anche se è a Johan Zarco che la casa di Borgo Panigale deve la salvezza di oggi. I continui passaggi fuori dai limiti della pista hanno costretto Francesco al long lap penalty, che lo ha relegato in ottava piazza al suo rientro sul tracciato. Pecco si è poi dovuto sforzare molto per difendersi dagli attacchi di Marc Marquez ed Aleix Espargaro, portando a casa una sesta posizione che sa di “bene ma non benissimo”.

POLEMICA MILLER

È andata decisamente peggio a Jack Miller. “Thriller” si è reso protagonista di una scivolata piuttosto innocua in curva 5, una chiusura d’anteriore a bassa velocità. Ripartito immediatamente, Jack era in recupero verso le posizioni a punti, fatta salva la squalifica per problemi tecnici sopraggiunta poco dopo dalla direzione gara. Decisamente scontenti i vertici Ducati, che nella figura di Ciabatti hanno chiesto spiegazioni in merito, con tanto di gesto di diniego da parte di Miller che non si è trovato d’accordo. Un altro zero che pesa molto quando si arriva alla pausa estiva.

ANCORA LA FRANCIA

Oltre ad un Quartararo vittorioso in Olanda, a salvare il bilancio di Borgo Panigale ci pensa il francese Johan Zarco, che con la sua Ducati Desmosedici del Pramac Racing ha lottato con Joan Mir per il podio. Johan si è però dovuto accontentare della quarta piazza, che in un circuito come Assen (che non ha mai sorriso alla Ducati) non è affatto un brutto risultato. Pesano però gli ulteriori 10 punti persi da Quartararo, con il Mondiale che sembra nuovamente sfumare via.

Leggi anche: MOTO2 | GP OLANDA 2021: RAÚL FERNÁNDEZ VINCE IN RIMONTA AD ASSEN

Alex Dibisceglia

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.