motogp gp francia fp2

Si è da poco conclusa la FP2 del GP di Francia di MotoGP, ed a svettare nella classifica dei tempi è Johann Zarco su Ducati Pramac. Il francese ha stampato uno strepitoso 1:31.747 mettendosi alle spalle le due Yamaha ufficiali del connazionale Fabio Quartararo e di Maverick Vinales.

PRIMO ZARCO DAVANTI ALLE YAMAHA

E’ quindi Johann Zarco a strappare il miglior tempo di giornata grazie ad un fantastico 1:31.747 ottenuto proprio nei minuti finali della FP2. In seconda pozione staccato di 95 millesimi Fabio Quartararo, che comunque nonostante una scivolata è stato in cima alla classifica dei tempi per buona parte del pomeriggio. Il francese della Yamaha ha mostrato un ottimo passo in ottica gara, il che lo pone tra i candidati più accreditati per la vittoria. Terza posizione invece per l’altra Yamaha di Maverick Vinales che paga un distacco di 0.389 dalla Ducati di Zarco.

In quarta posizione e staccato soltanto di 389 millesimi troviamo un sorprendente Pol Espargaro, che riesce a riportare la Honda ufficiale temporaneamente in top 5. Ricordiamo che se domani dovesse piovere le posizioni di oggi verranno congelate in vista della qualifica. Ottima quinta posizione anche per Franco Morbidelli, che sul finale riesce a dare la zampata che lo riporta in top ten dopo una prima parte di FP2 alla ricerca dell’assetto ottimale. In sesta posizione invece troviamo la prima KTM guidata da Miguel Oliveira bravo nel pomeriggio a mettersi alle spalle il mattatore della mattinata Jack Miller, che però non è riuscito a ripetersi nel pomeriggio con lo stabilizzarsi delle condizioni meteo non andando oltre la settima posizione.

MARQUEZ E ROSSI IN TOP TEN

In ottava posizione troviamo invece Marc Marquez, non ancora al meglio ma comunque in crescita rispetto alle ultime uscite. Lo spagnolo di casa Honda infatti oltre ad assicurarsi la top ten ha lavorato come sempre sulla costanza più che sul giro secco. In nona posizione alle spalle di Marquez un ritrovato Valentino Rossi, oggi molto più a suo agio sulla moto e capace di migliorarsi costantemente nel finale di FP2, segno che il feeling con la M1 è in crescita e che forse si è sulla strada giusta dopo i test di Jerez. Per il Dottore sarà fondamentale ritrovarsi quantomeno in Q2 in vista della gara per non dover di nuovo lottare dalle retrovie. Chiude la top ten la Honda del team di Lucio Cecchinello guidata da Nakagami.

Da segnalare anche la tredicesima posizione di Pecco Bagnaia, che dopo essere caduto nella prima parte delle FP2 è tornato in pista a pochi minuti dal termine con la seconda moto senza però riuscire a migliorarsi per problemi con la gomma soft. Di seguito la classifica completa della FP2 del GP di Francia di MotoGP:

Julian D’Agata

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.