MotoGP | GP Doha: info e orari del weekend

Concluso il primo fine settimana di gara con le vittorie di Maverick Viñales, Sam Lowes e Jaume Masiá, la MotoGP rimane in Qatar per la prima edizione del GP di Doha. Nella domenica di Pasqua, si correrà sempre nel circuito di Losail, riprendendo la formula dei cosiddetti double-headers sperimentata nel 2020.

MOTOGP | TUTTI A CACCIA DI MAVERICK VIÑALES

La Top Class ha regalato intense emozioni nel round d’apertura del mondiale 2021. A comandare la classifica alla vigilia del GP di Doha è Maverick Viñales, incisivo soprattutto nella parte finale di gara. La M1 del 26enne catalano è l’unica ad aver aggirato i problemi di gomme manifestatisi sulle altre moto di Iwata e Ducati. Sarà soprattutto quest’ultima a dover trasformare la velocità nel giro secco ed inizio gara in competitività sul passo. In tutto ciò Suzuki ha confermato la classica solidità soprattutto con il campione in carica Joan Mir, fuori dal podio poiché superato in volata da Zarco e Bagnaia. Da non sottovalutare la prova di Aprilia e Aleix Espargaró, 7° sul traguardo a soli 6″ dal vincitore. Inizio di stagione a rilento per Honda, tra i primi dieci con il solo Pol Espargaró, alla prima gara con la RC213V. Si attende un passo in avanti per HRC, nell’attesa del ritorno in pista di Marc Márquez.

Tra i debuttanti il favorito sembra essere Enea Bastianini, indubbiamente intelligente nel gestire gli pneumatici e concludere il primo GP in classe regina al 10° posto. Vedremo se con una seconda gara nella stessa pista Jorge Martín e Luca Marini avranno la capacità di alzare il livello e ridurre il distacco dalla vetta. Martín ha confermato di dover lavorare sul degrado, puntando a replicare la partenza fulminante di settimana scorsa. Marini, invece, cercherà di lavorare su un feeling dimostratosi peggiore del previsto nell’arco dei 22 giri di gara.

Aprendo il capitolo Yamaha Petronas, il Gran Premio di Doha rappresenta la prima occasione per cancellare la disastrosa apertura di stagione. Valentino Rossi ha sofferto vibrazioni allo pneumatico posteriore per l’ennesima volta, mentre Franco Morbidelli è stato rallentato da un’avaria al sistema Holeshot sin dal giro di allineamento.

MOTO2 | SAM LOWES IL FAVORITO, ATTENZIONE A REMY GARDNER

Un Sam Lowes in forma ha dominato il Gran Premio del Qatar, confermando costanza e velocità mostrate sin dai test. Dai cronologici però si capisce che il britannico non sia il solo ad aver girato forte, anzi, la minaccia numero uno per MarcVDS è rappresentata da Remy Gardner. L’australiano, figlio del Wayne Gardner campione del mondo 500cc 1987, una volta salito in 2^ posizione ha copiato e incollato il ritmo di Lowes. In base a ciò si potrebbe pensare che il GP di Doha sia un affare tra i due, ma non escludiamo sorprese. Il debutto di Fabio Di Giannantonio con il telaio Kalex di Gresini Racing è stato formidabile, soprattutto grazie ad un’oculata gestione gomme. Nel finale di gara, il pilota romano ha girato forte, dunque restano da sistemare la partenza ed i primi giri. Parlando di debuttanti, esordio strepitoso di Raúl Fernández, 5° alla prima in Moto2, rallentato solo da una costanza ovviamente da sviluppare rispetto ai più esperti avversari. Ci si aspetta molto anche da Cameron Beaubier, nascosto in qualifica (22°), ma davvero veloce in gara (11°).

Purtroppo niente Gran Premio di Doha per Simone Corsi, infortunatosi al polso sinistro dopo la caduta della Q1. Il romano di MV Forward potrebbe essere sostituito da Tommaso Marcon, scelto nell’inverno come terzo pilota da schierare come Wild Card in cinque GP europei. Nessun possibilità di vedere in pista Barry Baltus: anche il belga ha sofferto una frattura al polso sinistro. Da capire invece le prospettive di Marcos Ramirez, prima dichiarato unfit per la frattura all’omero del braccio destro (caduta curva 14 Q1), la domenica in griglia dopo le pressioni di American Racing e subito dopo già ai box per l’eccessivo dolore. Ci si aspetta sicuramente più attenzione da parte dell’equipe medica, soprattutto visti i precedenti.

MOTO3 | KTM AJO RIPARTE DALLA DOPPIETTA MASIA-ACOSTA

Una squadra tutta nuova formata da un pilota dotato d’esperienza, Jaume Masiá, ed un giovane esordiente, Pedro Acosta. Questa è la formazione da battere nel secondo round in programma a Losail, con KTM Ajo pronta a bissare il risultato strepitoso della prima gara. A dare battaglia sarà sicuramente Honda, anche se le difficoltà in fase d’accelerazione potrebbero penalizzare nuovamente le moto giapponesi. Fare pronostici risulta come al solito impossibile, a maggior ragione in un tracciato così veloce ed estremamente scia-dipendente. Il Gran Premio del Qatar ha per di più richiesto una mole di lavoro considerevole nella direzione gara, tra penalità comminate durante il primo GP e sanzioni previste per Doha. Quest’ultimo caso vede protagonista Xavier Artigas, che dovrà scontare due Long Lap Penalty per aver scatenato la caduta di Jeremy Alcoba, John McPhee e Andrea Migno in curva 6. A proposito di incidenti, Dennis Foggia ha sofferto la sublussazione della spalla sinistra scaturita dal contatto con Carlos Tatay avvenuto nella terza curva del primo giro. Il romano di Leopard Racing sarà comunque in pista.

2021 DOHA GRAND PRIX | DIRETTA LIVEGP.IT

LiveGP.it sarà come sempre in prima linea per commentare in diretta il Gran Premio di Doha sul canale YouTube, Facebook e Twitch. La trasmissione andrà in onda alle 18:50 di domenica 4 aprile.

2021 DOHA GRAND PRIX | ORARI DEL WEEKEND

L’intero fine settimana verrà trasmesso in diretta sull’app DAZN, sul canale 208 Sky Sport MotoGP e in chiaro su TV8. Ecco gli orari del primo weekend di gara del Motomondiale 2021:

– Venerdì 2 aprile 2021 [DAZN, Sky Sport MotoGP]

12:50 | Moto3 – Prove Libere 1
13:45 | Moto2 – Prove Libere 1
14:40 | MotoGP – Prove Libere 1
17:10 | Moto3 – Prove Libere 2
18:05 | Moto2 – Prove Libere 2
19:00 | MotoGP – Prove Libere 2

– Sabato 3 aprile 2021 [DAZN, Sky Sport MotoGP, TV8]

12:25 | Moto3 – Prove Libere 3
13:20 | Moto2 – Prove Libere 3
14:15 | MotoGP – Prove Libere 3
16:30 | Moto3 – Qualifiche
17:25 | Moto2 – Qualifiche
18:20 | MotoGP – Prove Libere 4
19:00 | MotoGP – Qualifiche

– Domenica 4 aprile 2021 [DAZN, Sky Sport MotoGP, TV8]

13:40 | Moto3 – Warm Up
14:10 | Moto2 – Warm Up
14:40 | MotoGP – Warm Up
16:00 | Moto3 – Gara [18 giri]17:20 | Moto2 – Gara [20 giri]19:00 | MotoGP – Gara [Diretta LiveGP – 22 giri]

Matteo Pittaccio

Leggi anche: WORLDSSP600 E WORLDSSP300 | BARCELLONA INFUOCATA PER I TEST

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.