Quartararo ad Aragon. Foto Twitter Petronas

Nonostante il botto durante le Libere 3, Fabio Quartararo ha strappato ancora la pole position e nel GP di Aragon proverà a dettare il ritmo gara. Il francese stampa un 1:47:076 incredibile mentre il compagno di squadra Morbidelli si è dovuto accontentare della quarta piazza. Secondo posto invece per Vinales, mentre Crutchlow scatterà dalla seconda posizione.

Al termine della sessione di qualifica il poleman ha dichiarato: “Dopo la caduta di questa mattina ero abbastanza preoccupato, mi faceva tanto male la gamba, ma poi nelle FP4 il long run non è stato male. Dobbiamo valutare ancora tante cose come il calo della gomma posteriore ma in generale siamo contenti, in qualifica siamo stati veloci, aver conquistato questa pole mi ha sorpreso“.

Questo invece il commento di Maverick Vinales ai microfoni di SkySport: “Sono veramente soddisfatto perché abbiamo fatto un bel lavoro. Domani abbiamo una bella probabilità e spingerà fin dal primo giro per essere competitivo fino alla fine. Io penso che sia molto importante essere davanti fin da subito. Fabio è lì davanti, dobbiamo andare con lui. Gomme? Dipende molto dalle temperatura, vedremo domani“.

Soddisfazione anche per Cal Crutchlow che riesce ad infilarsi tra le due Yamaha: “Sono felice – spiega a SkySport –  di tornare in prima fila, soprattutto perché è passato del tempo per riuscirci. Il team LCR ha fatto un grandissimo lavoro, quindi devo essere grato sia a loro che alla Honda, in quanto la moto è stata preparata alla perfezione. Da parte mia non è stato semplice tornare a questi livelli, ma adesso il mio braccio ricomincia a darmi buone sensazioni e mi sono guadagnato una buona posizione di partenza in vista di domani”.

Leggi anche: MOTOGP | GP ARAGON, QUALIFICHE: QUARTARARO IN POLE, ACQUE AGITATE IN DUCATI

Michele Iacobello

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.