MotoGP Aragon Suzuki Rins 1
Alex Rins e la sua Suzuki, nuovamente protagonista di un errore durante la gara della MotoGP ad Aragon

Dopo la splendida prestazione di Alex Rins in quel di Silverstone, la squadra Suzuki Ecstar MotoGP di Davide Brivio ha subito un tracollo delle performance, prima con l’errore di Misano Adriatico ed ora con il contatto ad Aragon. Anche Joan Mir è totalmente fuori dai radar, solo quattordicesimo sul tracciato spagnolo. Troppa pressione?


QUALCOSA NON QUADRA

Rivedendo la replica della gara di Silverstone della MotoGP, i risultati della Suzuki in questo GP di Aragon non sembrano reali, soprattutto quelli di Alex Rins. Lo spagnolo, dopo una qualifica difficile per tutti viste le condizioni meteo avverse, è stato autore di un contatto a discapito di Franco Morbidelli che gli è costata una Long Lap Penalty, ma anche in assenza di questa penalità il giovane prodigio non convince. La foga esagerata che mette nei sorpassi non porta a nulla di buono, come si è visto oggi.

ANCHE MIR NON C’È PIÙ

Anche Joan Mir sembra subire un certo empasse tecnico che regna nel box Suzuki. Per quanto il giovane proveniente dalla Moto2 abbia sicuramente bisogno di fare esperienza, normalmente lo si vedeva stabilmente alla lotta per la Top10, e qualche volta è persino riuscito ad eguagliare le prestazioni del più esperto compagno di squadra. I 33 secondi dalla vetta maturati ad Aragon non fanno invece pensare che la strada sia quella giusta, visto che anche un Andrea Iannone non particolarmente in forma è riuscito a sopravanzare la Suzuki ufficiale.

UNA PRESSIONE SCHIACCIANTE

Quando si vince, le aspettative salgono di molto. Se poi si vince battendo un Marc Marquez all’ultima curva di un tracciato tecnico come Silverstone, la pressione deve diventare davvero elevata. Il team Suzuki ufficiale è al momento la squadra più giovane in griglia, ed un insieme di errori dovuti ad inesperienza e complicazioni c’è da aspettarselo. Adesso sta a Brivio a prendere in mano la situazione e calmare le acque: da Hamamatsu chiedono risultati costanti a fronte dell’investimento sostenuto.

MOTOGP | GP ARAGON, GARA: ASSOLO DI MARQUEZ, DOVIZIOSO SECONDO

Alex Dibisceglia

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.