MotoGP | Fausto Gresini f
Fausto Gresini (centro) insieme ai rappresentati di Uma Racing, produttore di componenti per moto malese, fonte: Gresini Racing Facebook

Gresini Racing ha rilasciato un aggiornamento riguardo lo stato di salute del proprio Team Principal. Fausto Gresini non è più in coma farmacologico ed è cosciente. Tuttavia rimane sedato per mantenere la ventilazione meccanica

DOTTOR CILLONI: “IMPORTANTE INSUFFICIENZA RESPIRATIORIA”

Ulteriori informazioni provengono dal Dottor Nicola Cilloni, Primario del Reparto di Terapia Intensiva dell’Ospedale Maggiore di Bologna:

“Le condizioni cliniche di Fausto Gresini sono ancora caratterizzate da importante insufficienza respiratoria. Gli esami eseguiti hanno rilevato che la polmonite interstiziale è ancora presente e rende necessario mantenere la ventilazione meccanica e una moderata sedazione. Questo permette di mantenere la quantità di ossigeno nel sangue sufficiente”.

RISVEGLIO DAL COMA, MA LA BATTAGLIA CONTINUA

Sono trascorsi undici giorni dal primo ricovero di Fausto Gresini, trasportato inizialmente presso l’ospedale Santa Maria della Scaletta di Imola. Attualmente, il patron di Gresini Racing si trova nel reparto di Terapia Intensiva dell’ospedale Maggiore Carlo Alberto Pizzardi di Bologna, struttura presso la quale è arrivato in data 30 dicembre.

Il quadro clinico del manager imolese è stato costantemente aggiornato sui profili social della squadra, attualmente privata del proprio storico capitano. Le condizioni di salute sembrano migliorare, ciò nonostante i medici non hanno ancora ottenuto la tanto ricercata indipendenza respiratoria.

La notizia più importante però è quella del risveglio dal coma farmacologico, indotto per far sì che si potesse praticare un’intubazione endotracheale utile all’aumento dell’ossigenazione degli organi vitali. Si tratta di un piccolo passo in avanti, nella speranza di ritrovare Fausto Gresini in piena forma al via della stagione 2021.

Matteo Pittaccio

Leggi anche: MOTOGP | IL DOTTOR CILLONI SU GRESINI: “CONDIZIONI GRAVI MA STABILI”

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.