E’ Albert Arenas a spuntarla nel GP di Spagna di Moto3, davanti a Ai Ogura e Tony Arbolino. Chiudono la top five i due piloti dello Sky Racing Team VR46 Andrea Migno e Celestino Vietti. Solo ottavo Suzuki, che era partito dalla pole position.

La Moto3 è ripresa esattamente come ci aveva lasciato: una bagarre splendida e Arenas sul gradino più alto del podio. In seconda posizione Ai Ogura, partito quindicesimo, che sale così nuovamente sul podio dopo il primo GP della stagione, corso prima delle restrizioni legate al Covid-19. Sul podio anche un ottimo Tony Arbolino, che già nel wurm up aveva mostrato evidenti segnali di miglioramento rispetto alle qualifiche. Peccato per John McPhee, a terra all’ultima curva mentre si giocava la vittoria.

Appena fuori dal podio i due piloti dello Sky Racing Team Migno e Vietti, che fino all’ultimo sono sempre stati nel gruppo di testa. In sesta posizione si piazza Fernandez, seguito dal duo del team SIC58 Suzuki-Antonelli, col primo che, dopo un ottimo scatto dalla pole è subito inspiegabilmente calato. Chiude la top ten Jaume Masia.

Da segnalare la caduta di Dennis Foggia alla prima curva, a causa di un contatto causato dal rookie Carlos Tatay. Alla fine dei giochi gioisce Albert Arenas, che si mette in tasca la seconda vittoria su due gare disputate nel 2020. Festeggiano sul podio anche Ogura e Arbolino.

Moto3 GP Spagna

LEGGI ANCHE: MOTO3 | GP SPAGNA: TATSUKI SUZUKI CONQUISTA LA POLE POSITION A JEREZ

Andrea Pinna

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.