Albert Arenas vince in Qatar 2020

Albert Arenas vince la prima gara dell’anno disputata a Losail, in Qatar. Lo spagnolo precede sul traguardo John McPhee di pochissimi metri. Terzo gradino del podio di Ai Ogura, pur essendo arrivato quarto al fotofinish.




Una prima dell’anno in Qatar accesa per la Moto3 e, come sempre accade nella classe minore, combattuta in gruppo. Ad avere la meglio e conquistare il gradino più alto del podio è Albert Arenas. Il numero 75, conquista la vittoria in Qatar in una situazione fuori dal comune, con un inizio di stagione dedicato tutto alle cilindrate minori. Una gara combattuta nel gruppo di testa dai primissimi giri, un gruppo composto da un numero elevato di piloti. Il pilota del team Aspar si è dimostrato durante la gara tra i più costanti, fino ad arrivare alla vittoria.

Seconda posizione in gara per John McPhee. Una gara sicuramente guidata dalla lucidità e dallo studio di una tattica ben precisa. Il numero 17 ha passato i primissimi giri nel gruppo centrale senza spingere per guidare la corsa. L’obiettivo, effettivamente raggiunto, era quello di combattere la gara negli ultimi giri: il pilota dello Sprinta Racing Team ha centrato il primo podio disponibile.

Il terzo gradino del podio è stato ottenuto da Ai Ogura. Un terzo posto che però ha raggiunto solo al termine della corsa Moto3 grazie agli steward. Sul traguardo la terza moto transitata è stata quella di Jaume Masìa. Proprio mentre si dirigeva verso il parco chiuso è stato fermato dalla retrocessione di una posizione nella classifica, per essere finito sul verde all’ultimo giro. Non è mancato l’immediato reclamo del team Le0pard per la decisione. Retrocessi per la medesima decisione anche per Tony Arbolino, Raul Fernandez, Jeremy Alcoba.

Ottava posizione, dopo una gara combattuta, per Tatsuki Suzuki, uscito dal gruppo di testa negli ultimi giri. Decimo Dennis Foggia, grazie ad una gara vissuta tutta in rimonta. Quindicesimo invece Tony Arbolino, vittima di un incidente causato da Darryn Binder alla prima curva dell’ultimo giro ed in seguito anche retrocesso di una posizione.

LEGGI ANCHE: MOTO2 | LA ROSA DEI PROTAGONISTI ALL’ALBA DEL MONDIALE

Nicole Facelli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.