Thomas Luthi Moto2 2020

Partita ufficialmente questa mattina la stagione 2020. Scenderanno in pista per il weekend solo la Moto2 e la Moto3 a Losail, causa COVID-19. All’alba del mondiale 2020 si apre la rosa dei canditati alla vittoria del titolo, come anche quella degli outsider.



Scesi in pista questa mattina sul circuito di Losail, in Qatar, la Moto2 e la Moto3 hanno dato ufficialmente il via alla stagione 2020. Ovviamente mancherà all’appello la MotoGP, la quale inizierà la corsa al titolo solo ad aprile al COTA. Così come per la Moto3, anche per la classe di mezzo si accendono le prime chiacchiere riguardo il possibile vincitore della stagione e sui flop 2020. Quindi anche in questo caso proveremo a ragionare sui possibili candidati, che per la Moto2 sembrano essere un numero maggiore.

Il primo nome ad uscir fuori è quello di Thomas Luthi. Il pilota svizzero lo scorso anno è stato tra i principali antagonisti nella rincorsa al titolo di Alex Marquez. Ha combattuto fino alle ultime gare per impedire allo spagnolo di vincere il mondiale, senza però avere la meglio. Il numero 12 riuscirà quest’anno ad arrivare dove non ha potuto nel 2019? Il secondo nome che esce fuori è quello di Augusto Fernandez. Così come Luthi, lo spagnolo ha fatto parte della viva lotta per il titolo 2019, letteralmente fino a due gare prime della conclusione della stagione.

Terzo candidato Luca Marini. Lo scorso anno non si è avvicinato alle prime posizioni della classifica generale, ma il suo nome rientra nella lista dei più chiacchierati a combattere per il 2020. Infine l’ultimo, che prima dell’inizio ufficiale della stagione, entra a far parte di questa ambita lista è Lorenzo Baldassarri. Secondo italiano candidato, lo scorso anno ha conquistato 75 punti su 75 nelle prime tre gare dell’anno, senza poi però continuare sullo stesso ritmo. Quest’anno riuscirà a far meglio?

Per quanto riguarda invece gli outsider, il ragionamento è uguale a quello della classe più piccola, Moto3. Ad oggi poter già nominare coloro fuori dai giochi per il titolo è quasi impossibile. Le classi minori si sono sempre rivelate imprevedibili. Ragion per cui in questa categorie verranno nominate le new-entry della classe, che a rigor di logica potrebbero incontrare maggior difficoltà nel loro primo anno.

Esordio per l’iridato Moto3 Lorenzo Dalla Porta (Italtrans Racing Team), arrivano Aron Canet (Angel Nieto Team), Marcos Ramírez (American Racing),  Andi Farid Izdihar (Idemitsu Honda Team Asia) e Kasma Daniel Bin Kasmayudin (Onexox TKKR Sag Team). Ritorno nel motomondiale per Jesko Raffin (NTS Rw Racing GP), Edgar Pons (Federal Oil Gresini Moto2), Simone Corsi (MV Augusta Temporary  Forward) e Hafizh Syahrin (Angel Nieto Team) che viene declassato dalla MotoGP.

LEGGI ANCHE: MOTO3 | AL VIA LA STAGIONE 2020: FAVORITI E OUTSIDER

Nicole Facelli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.