Denis Foggia vincitore ad Assen
Denis Foggia vincitore ad Assen

E’ Dennis Foggia il vincitore del GP d’Olanda di Moto3 ad Assen. Una gara pazzesca, dove l’alfiere del team Leopard ha combattuto con forza e si è preso la vittoria con prepotenza, davanti a degli ottimi Sergio Garcia e Romano Fenati!

Un podio che poteva essere una doppietta tutta italiana, in quel di Assen; infatti Fenati è sempre rimasto lì e più volte ha viaggiato in seconda piazza, salvo cedere sul finale il posto a Garcia. Nemmeno in questa gara si può fare a meno di parlare di Pedro Acosta.

Il baby fenomeno ci ha abituato a gare pazzesche: non ha partecipato alle qualifiche a causa di una brutta caduta nelle FP3, ma lo spagnolo è stato dichiarato ‘Fit’ per la corsa…e allora via! Partito dal fondo ha saputo fare una rimonta fuori dagli schemi: il leader del campionato all’ultimo giro si trovava quarto, passando sotto la bandiera a scacchi in quinta posizione!

LA CRONACA

Alla partenza il poleman Jeremy Alcoba scatta subito davanti a tutti, ma Fenati lo attacca, trovandosi lui al comando della prima curva. Garcia sale secondo e supera Alcoba, mentre Foggia scavalca Gabriel Rodrigo ed è già quarto.

Il numero 7 di Leopard Racing si prende anche la terza piazza, mentre Jaume Masia deve scontare un ride through ed Acosta lotta con Elia Bartolini. Intanto là davanti Foggia attacca e si libera anche di Garcia, conquistando virtualmente il secondo gradino del podio.

Poco dopo il nostro Dennis è in test, seguito da Garcia e Xavi Artigas, mentre Darryn Binder fa segnare il giro più rapido, abbassato poi da Stefano Nepa. Comincia qui la lotta: Artigas guadagna la seconda piazza, mentre Garcia va al comando con Foggia secondo e Artigas che torna terzo.

Binder attacca Artigas, intanto Rodrigo e Fenati si trovano quinto e settimo, ma ecco che Artigas conquista nuovamente la terza piazza, mentre Acosta è già undicesimo. Tatsu Suzuki sale virtualmente sul podio, mentre Foggia si vede superare da Garcia e Binder, che salgono temporaneamente in prima e seconda piazza.

Lotta serratissima al vertice, con i piloti tutti attaccatissimi, infatti Foggia torna ancora al comando, seguito stavolta da Binder e Garcia, mentre più indietro sia Andrea Migno che Niccolò Antonelli cadono.

Sergio Garcia ora è terzo seguito da Binder, con Fenati quinto, il quale attacca Suzuki e guadagna la quarta piazza. Migno si ritira e Fenati attacca Binder, salendo virtualmente sul podio, mentre la rimonta di Acosta continua con il numero 37 già in nona piazza.

Fenati sale secondo, mentre Adrian Fernandez cade. Fenati deve retrocede, vedendosi superare da Garcia e Binder, mentre Acosta è già sesto. Ultime fasi di gara con Fenati che supera ancora Binder a 5 dei 22 giri ancora rimasti da percorrere!

Ed è proprio Acosta che fa segnare il giro più veloce, grazie a un 1:41.618, andando anche a superare John McPhee, che viaggiava in quinta piazza. Fenati si trova adesso secondo e si accende una battaglia tutta tricolore per la leadership della gara.

Quartetto di testa in battaglia con Fenati che passa al comando, poi Foggia, Binder e Garcia. A tre giri dalla fine è ancora Foggia ad imporsi, seguito da Binder, Garcia, Fenati e Acosta che si aggiunge per tentare il successo.

Colpo di scena, perchè Binder va largo e si vede superare dal gruppetto di testa: Fenati torna terzo, quindi Suzuki e Acosta. Il numero 5 tenta l’attacco a Garcia, mentre Acosta si trova quarto proprio all’ultima tornata.

Vince e “si laurea” Dennis Foggia, che sale sul gradino più alto del podio all’università del motociclismo, con Garcia secondo e Fenati a completare il podio. Binder recupera e termina quarto davanti ad Acosta e Suzuki.

E’ ora tempo di riposarsi: ci sarà infatti un mese di stop, prima del ritorno in pista in Austria, per la tappa a Spielberg dell’8 agosto.

Leggi anche: MOTO3 | GP OLANDA, QUALIFICHE: POLE DI ALCOBA AD ASSEN. SECONDO FENATI

Giulia Scalerandi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.