bezzecchi

Grande giornata per lo Sky Racing Team VR46 che nel giorno del compleanno di Valentino Rossi ha presentato i team di MotoGP e Moto2. Sarà Marini a correre in top class assieme a Bastianini, mentre in Moto2 toccherà a Marco Bezzecchi e Celestino Vietti.

BEZZECCHI TRA I FAVORITI

Durante la presentazione Zoom del team, noi di LiveGp.it abbiamo chiesto a Bezzecchi, in riferimento all’ultima stagione, su quali errori avesse ripensato e su quali punti volesse migliorare. Questa la risposta del classe 1998: “Sì ho pensato alla stagione che è passata. Fortunatamente ci sono stati tanti bei momenti, ho pensato anche a qualche errore ma non troppo. La caduta di Jerez non la conterei come sbaglio grave, mentre ad Aragon ho commesso due errori piuttosto fatali. Un aspetto su cui lavorare è il lato emotivo. Dovrò impegnarmi ad essere più tranquillo, per fortuna c’è Pablo che mi tiene buono (ride ndr). Ho incontrato anche i ragazzi del Team qualche settimana fa a Tavullia, siamo carichi e non vediamo l’ora di rivederci in Qatar. Dita incrociate per il calendario, sono sicuro che ci divertiremo. Con tanto lavoro possiamo fare uno step in avanti rispetto allo scorso anno, diventare più costanti ed essere nel gruppo dei più forti in ogni GP”. 

ESORDIO PER CELESTINO VIETTI

Con l’approdo in Moto2 Celestino Vietti compie un grande step nella sua carriera, debuttando in una nuova classe: “Aspetto questo momento dal test di Jerez, quando ho provato la Moto2: sono contento perché ancora una volta affronterò un momento chiave della mia carriera insieme ai ragazzi dello Sky Racing Team VR46. Non sarà facile, ci sono tanti accorgimenti di cui tener conto rispetto alla Moto3, ma anche tanta potenza e velocità da gestire. A novembre mi sono davvero divertito e le sensazioni sono state più che positive. Ho voglia di iniziare a fare sul serio: lavorare sodo con il Team e continuare a prendere le misure della nuova categoria. L’obiettivo? Riuscire a ottenere qualche buon piazzamento, ma senza fretta”. 

PABLO NIETO: “SARÀ UN ANNO SPECIALE”

Il Team Manager Pablo Nieto ha parlato invece di un anno speciale: “Tante conferme, ma anche importanti novità e grandi opportunità. Veniamo da un 2020 molto particolare e allo stesso tempo ricco di risultati e obiettivi raggiunti. Ripetersi non sarà facile, ma Marco e Celestino sono una coppia frizzante sotto tutti i punti di vista. Sono veloci, competitivi, hanno voglia di fare e di impressionare. Per Celestino il percorso iniziale sarà di approccio e duro lavoro per adattarsi alla categoria, mentre Marco sono sicuro non si tirerà indietro e cercherà di dire la sua fin dal Qatar”. 

Michele Iacobello

LEGGI ANCHE: MOTOGP | YAMAHA PRESENTA LA NUOVA M1

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.