È Raul Fernandez (Red Bull KTM Ajo) il poleman del Gran Premio OCTO di San Marino e della Riviera di Rimini. Con il crono di 1’36.264s rifila a Sam Lowes (Elf Marc VDS Racing Team) +0.351s e ad Augusto Fernandez (Elf Marc VDS Racing Team) + 0.524s. Subito dietro il leader del mondiale Remy Gardner (Red Bull KTM Ajo) pronto per l’allungo in campionato che apre la seconda fila.

 

Gli italiani Marco Bezzecchi (SKY Racing Team VR46) e Fabio Di Giannantonio (Federal Oil Gresini Moto2), rispettivamente ottavi e noni, chiudono la terza fila sul circuito di casa.

VIETTI, DALLA PORTA, ROBERTS E LUTHI VOLANO IN Q2

La sessione di qualifiche della Moto2 si presenta con degli scroci di pioggia altalenanti a pioggerellina e sole. Condizioni instabili che si esauriscono prima della Q2. In questo mix di condizioni sono svettati due italiani davanti a tutti: Celestino Vietti (SKY Racing Team VR46) e Lorenzo Dalla Porta (Italtrans Racing Team).

A seguire per il passaggio diretto in Q2: Joe Roberts (Italtrans Racing Team) e Thomas Luthi (Pertamina Mandalika Sag Team). Quattro Kalex davanti a tutti a giocarsi una possibilità di time attack nella seconda qualifica.

Nonostante la pioggia, le performances in pista sono state eccezzionali, dovute probabilmente al rinnovamento dell’asfalto di Misano lo scorso anno, facendo segnare degli ottimi tempi. A pochi minuti dalla fine troviamo 12 piloti racchiusi in un secondo che girano in 1’38 basso.

Fuori dalla Q2 segnaliamo gli italiani: Tony Arbolino (Liqui Moly Intact GP), Yari Montella (+EGO Speed Up), Simone Corsi (MV Agusta Forward Racing) e Lorenzo Baldassarri (MV Agusta Forward Racing). Purtroppo il circuito di casa non li ha premiati come avrebbero voluto.

Moto2 | GP San Marino due italiani in Q2
Moto2 | GP San Marino due italiani in Q2

RAUL FERNANDEZ DAVANTI A TUTTI, BEZZE E DIGGIA PARTIRANNO DALLA TERZA FILA

Il titolo mondiale nella Moto2 è ancora matematicamente aperto, con Raul Fernandez (Red Bull KTM Ajo) che svetta su Sam Lowes, Augusto Fernandez, Remy Gardner, mentre Marco Bezzecchi (SKY Racing Team VR46) ha fatto i conti con un po’ di sfortuna sul time attack del tracciato di casa.

Sul finale, infatti, “Bezze” stava provando il tutto e per tutto per un posto da prima fila, ma a causa del traffico ha perso tutto nel T4 ed è stato costretto ad accontentarsi dell’ottava posizione in griglia. Quella di domani sarà un’altra gara in rimonta per lui ancora matematicamente dentro alla lotta per il titolo. L’italiano dopo lo zero di Aragon è costretto alla vittoria se vuole rimanere ancora dentro ai giochi e lui a Misano è sempre andato forte. Chissà se anche il pubblico di casa gli potrà dare una marcia in più.

Pretendente al titolo anche Raul Fernandez (Red Bull KTM Ajo), a soli 39 punti dal compagno di squadra, nonché leader del campionato, Remy Gardner (Red Bull KTM Ajo). Una competizione che sembra ormai più che accesa nel box Ajo con i due alfieri KTM davanti a tutti a contendersi il titolo.

Outsider a chiudere la fila: Augusto Fernandez (Elf Marc VDS Racing Team). Una prima fila che mancava allo spagnolo di Marc VDS da Motegi 2019. Un ottimo risultato per lui che, nonostante la mancata prima fila da un anno e mezzo, si ritrova ugualemente quinto in campionato.

Dietro alle quattro Kalex troviamo due Boscoscuro, incredibilmente veloci e competitive con Aron Canet (Inde Aspar Team) e Jorge Navarro (+EGO Speed Up) a chiudere la seconda fila. Canet durante la sessione è stato anche protagonista di un salvataggio alla Marc Marquez.

Tra gli 11 piloti racchiusi in un solo secondo troviamo anche Lorenzo Dalla Porta (Italtrans Racing Team) e Nicolò Bulega (Federal Oil Gresini Moto2) costanti, veloci e performanti ad aprile la quarta fila dietro a “Bezze” e “Diggia”. Lontano Stefano Manzi (Flexbox HP40) 16esimo davanti a Celestino Vietti (SKY Racing Team VR46).

Moto2 | Raul Fernandez poleman GP San Marino, Bezzecchi e Di Giannantonio primi italiani in terza fila
Moto2 | Raul Fernandez poleman GP San Marino, Bezzecchi e Di Giannantonio primi italiani in terza fila

Le parole ai protagonisti

Augusto Fernandez (Elf Marc VDS Racing Team): “È stata una qualifica complicata. Non sapevamo come potessero essere le condizioni e invece la pista era asciutta. Sapevamo di poter essere veloci qui, ma la prima fila non me l’aspettavo. Mi mancava da Motegi 2019 essere qui e sono molto contento di aver interrotto questa astinenza.”

Sam Lowes (Elf Marc VDS Racing Team) – fresco di rinnovo e di compleanno: “I primi giri non avevo ottime sensazioni, ma alla fine sono riuscito a portare a casa un risultato buono. Sono contento di partire in prima fila a domani perchè il primo settore in gara è complicato ed essere già davanti è un vantaggio. Domani ci proviamo!”

Raul Fernandez (Red Bull KTM Ajo): “Questa mattina il feeling con la moto era incredibile. Oggi quando ho visto la pioggia prima delle qualifiche avevo il timore che potesse compromettere tutto, ma per fortuna è uscito il sole e abbiamo girato bene forte. Oggi è stato molto difficile il dolore alla mano perchè non sono riuscito a fare tutti i giri che avrei voluto, ma ho lavorato bene con la clinica mobile e sono molto fiducioso.”

Fabio Di Giannantonio (Federal Oil Gresini Moto2): “La qualifica non è andata come avremmo voluto. Sul finale ho fatto cambio gomma con la speranza della prima fila. Nel penultimo giro avevo infatti due caschi rossi ma la gomma nuova non mi ha dato la fiducia che avevo prima e non sono riuscito ad essere veloce nell’ultimo settore. Avevo meno grip e prima del carro veloce mi è partita un paio di volte col gas in mano. Peccato perchè potevamo fare un bello step in avanti. Per domani… non sono troppo preoccupato e siamo fiduciosi di potercela giocare. Dobbiamo lavorare sul grip dietro però sono sicuro di poter fare una bella gara. Noi inoltre abbiamo provato la nuova gomma “bianca” che mi piace molto e sarà interessante sapere se potrà arrivare a fine gara essendo un mix tra morbida e dura.”

GP SAN MARINO 2021: DIRETTA LIVEGP.IT

LiveGP.it sarà come sempre in prima linea per commentare in diretta il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini sul canale YouTube e Facebook. La trasmissione andrà in onda alle 13:45 di Domenica 19 settembre.

Benedetta Bincoletto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.