È Raul Fernandez ad aggiudicarsi la gara di Moto2 a Portimao. Il rookie spagnolo partiva dalla decima posizione e ha gestito alla perfezione prima di affondare i sorpassi decisivi. Sul podio anche Remy Gardner e Aron Canet. C’è rammarico invece per Marco Bezzecchi che chiude solo sesto.

LA CRONACA

Il colpo di scena della gara arriva alla prima curva, con la caduta di Sam Lowes che viene sbalzato violentemente dalla moto. Con il leader del Mondiale fuori dai giochi, Bezzecchi e Remy Gardner iniziano a darsi battaglia, con Joe Roberts pronto a sfruttare eventuali errori. Nei primi 5 giri abbondano le cadute e, oltre a Lowes, abbandonano la gara anche Navarro, Yari Montella, Stefano Manzi, Chantra e Ogura.

Dopo aver tentato una fuga, Marco Bezzecchi viene raggiunto da un velocissimo Aron Canet che nel primo settore è il più veloce di tutti. A 14 giri dalla fine lo spagnolo raggiunge e supera il Bez, ma sul rettilineo il #72 passa nuovamente e alla staccata il più furbo è Roberts, che approfitta del piccolo lungo dei due piloti. La gara improvvisamente si infiamma nelle prime posizioni con Gardner, Fernandez che si rifanno sotto. Vietti e Bulega fanno salire a 8 il conto dei piloti caduti e tra i due c’è un momento di tensione.

Intanto Joe Roberts guida il GP del Portogallo con alle spalle Canet, Gardner e Bezzecchi che nel frattempo è scivolato in quarta posizione. A 8 giri dalla conclusione l’esito della gara è ancora un’incognita, considerati tutti i colpi di scena visti finora. Alla distanza esce anche Raul Fernandez che sfrutta un errore di Roberts e si prende la seconda piazza. Lo spagnolo classe 2000, rookie, si prende la prima posizione superando anche Aron Canet, mentre Bezzecchi cede ritrovandosi sesto. Il pilota del team Red Bull KTM Ajo allunga nel finale e si prende così la prima vittoria in carriera in Moto2 dopo la rimonta dal decimo posto. Sul podio anche Canet e Remy Gardner.

RIMONTONE DI FERNANDEZ, SOLO UN ITALIANO IN TOP 10

È la giornata di Raul Fernandez che si prende la prima vittoria della carriera in Moto2 e completa una rincorsa partita dalla decima piazza. Lo spagnolo è stato bravo ad aspettare e attaccare al momento giusto, tenendosi fuori dalle bagarre che hanno “rallentato” i suoi avversari. C’è rammarico invece per la sesta posizione di Marco Bezzecchi che ha battagliato per tutto il corso della gara, ma è comunque l’unico italiano in Top10. Di Giannantonio ha chiuso in 11esima posizione, mentre Dalla Porta e Arbolino rispettivamente 12° e 16°.

Michele Iacobello

LEGGI ANCHE: MOTOGP | GP PORTOGALLO 2021: QUARTARARO ANCORA AL TOP, ZARCO A TERRA. MARC MARQUEZ SETTIMO

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.