Italian F4
Edgar Janny, Tatuus F4 T-014 Abarth #17, Van Amersfoort Racing

Oggi il successo in gara-3 dell’Italian F4 a Vallelunga va a Jonny Edgar. Gara-2, che sarebbe dovuta disputarsi stamattina, è invece stata cancellata a causa della troppa acqua scesa sulla pista laziale.

Non pochi problemi anche nell’ultimissima gara che è stata caratterizzata da un ritardo, bandiera rosse, Safety Car e tanta pioggia. Imprevisti che però non hanno fermato il duo Red Bull Edgar-Crawford che si è imposto su Bortoleto.

CRONACA

La pioggia copiosa che è scesa al via ha costretto i piloti a partire dietro regime di Safety Car. Dopo appena un giro viene esposta la bandiera rossa e di conseguenza sospesa la corsa. La gara riprende qualche minuto più tardi con quattro minuti in meno sulla durata della corsa.

Ripartenza dietro la Safety Car per poi vedere la gara vera e propria qualche giro dopo. Bortoleto scappa, mentre Oliver Bearman si infila e sale secondo dopo il sorpasso su Barnard. Lotta fra Edgar e Minì, con il siciliano che deve alzare il piede.

Poco dopo Edgar attacca Bearman e lo sorpassa. Qualche tornata dopo Minì recupera da dietro ed è già terzo, con Edgar che attacca Gabriel Bortoleto. Pizzi esce di pista e perde le speranze di lottare per la seconda piazza del campionato. La Safety Car entra in pista mentre Edgar è al comando.

A quattro minuti dal termine riparte la corsa. Bortoleto perde due posizioni a favore di Minì e Small. Edgar fa il giro veloce, mentre è una lotta a tre tra Minì, Bortoleto e Small: da dietro arriva Jak Crawford, mentre Small e Minì escono di pista dopo un contatto.

Crawford conquista quindi la seconda piazza. Bandiera rossa che sancisce la vittoria a Jonny Edgar, davanti a Jak Crawford e Gabriel Bortoleto.

Leggi anche: ITALIAN F4 | VALLELUNGA, GARA-1: PRIMO CENTRO PER BEARMAN!

Giulia Scalerandi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.