Oliver Bearman, Tatuus F.4 T014 Abarth #87, US Racing

Una gara difficile, quella di Vallelunga dell’Italian F4. Prima vittoria per il britannico Oliver Bearman, che va a vincere davanti a Francesco Pizzi e Jonny Edgar, su una pista non totalmente asciutta.

Un successo che arriva per la prima volta nel nostro campionato anche per il team US Racing, scuderia diretta da Ralf Schumacher. Condizioni difficili e ben 3 Safety Car hanno quindi agevolato il pilota inglese. Sfortunata gara invece per il neo campione Gabriele Minì che ha chiuso dietro, frenato dalla scelta sbagliata delle gomme rispetto alle condizioni della pista.

Cronaca. Bearman al comando davanti a Minì e Pizzi, con quest’ultimo che supera il siciliano, passato anche da Edgar. Condizioni difficili con una pista in parte asciutta, in parte bagnata. La vettura numero 76 si insabbia, mentre Leo Fornaroli è quarto.

SC in pista. Alla bandiera verde Edgar tenta l’attacco a Pizzi, il quale resta davanti. Bearman fa il giro veloce. Nicolas Baptiste si insabbia: ancora una volta la SC entra in pista. Al restart è aperta la lotta tra Gabriel Bortoleto, Dino Beganovich e Jak Crawford.

Crawford va fuori pista, con Bearman al comando, davanti a Pizzi e Edgar. Per la terza volta la SC entra in pista, mentre la pista va asciugandosi. La corsa termina in regime di Safety Car, nel segno di Oliver Bearman.

Lotta ancora aperta fra Francesco Pizzi e Dino Beganovich per il secondo posto in campionato. Domani le ultime due gare che chiuderanno il 2020 di F4.

Italian F4 | Imola: Minì è campione 2020, primo italiano a vincere la serie!

Giulia Scalerandi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.