Il podio di gara-1 Monza Formula 4. Credits: Samuele Fassino
Il podio di gara-1 Monza Formula 4. Credits: Samuele Fassino

E’ Oliver Bearman a vincere una gara-1 a Monza che non ha disatteso le premesse. Dopo una qualifica estremamente combattuta, la corsa odierna ha confermato l’equilibrio. Festeggia anche Andrea Kimi Antonelli che brilla nella bagarre monzese chiudendo al secondo posto. Sfuma il sogno di Lorenzo Patrese che, sotto gli occhi di papà Riccardo, si rende protagonista di un contatto con Bearman a soli 2 minuti dalla bandiera a scacchi da leader di gara.

Apprezzi il lavoro di LiveGP.it? Sentiti libero di offrirci un caffè! ☕

E’ BAGARRE A MONZA: A BEARMAN GARA-1 DOPO UN ACCESO DUELLO CON PATRESE E ANTONELLI

Se per Bearman si è trattato dell’ennesima vittoria in stagione, dopo il titolo già assicurato al termine del round del Mugello, per Andrea Kimi Antonelli è il primo podio nella categoria. Un grande risultato per un ragazzo passato dai kart alle monoposto solamente da una manciata di settimane. A podio anche Joshua Durksen, rivitalizzato dopo la doppia vittoria al Mugello.

Chiude in quarta posizione Tim Tramitz, un piazzamento utile a rimanere saldamente in seconda posizione nella generale mentre dopo una solida gara Sebastian Montoya è quinto al traguardo. Sesta posizione per Kiril Small davanti a Conrad Laursen e Piotr Wisnicki. Solo nona posizione per Leonardo Fornaroli, che vede sempre più lontana la possibilità di chiudere al secondo posto questo campionato, davanti ad Hamda Al Qubaisi, decima.

UNA GARA PIENA DI DUELLI

La gara si accende sin dalle fasi iniziali. Lorenzo Patrese e Oliver Bearman si giocano la prima posizione nel corso delle prime due tornate con il poleman a restituire il sorpasso concesso al rivale nonostante un paio di violenti bloccaggi. Partenza complicata per la coppia Muecke formata da Durksen e Zuniga scattata dalla seconda fila, lunghi entrambi alla prima variante. Ad approfittarne è Tim Tramitz che guadagna una posizione da podio.

La gara si conferma serratissima. Nei primi dieci minuti di gara si forma un trenino compatto di monoposto, dalla prima alla nona posizione, con il forte effetto scia a tenere tutto il plotone ravvicinato. Dopo 4 giri di gara Bearman va in difficoltà, permettendo a Patrese di guadagnare margine. Il neo campione della categoria viene prima sopravanzato da Tramitz poi attaccato da Andrea Antonelli, che nel frattempo si è portato in quarta piazza.

Al giro 6 un contatto tra De Haan e Revesz causa l’ingresso della safety car. Tutto da rifare per Patrese che aveva guadagnato oltre 1 secondo sul primo inseguitore. Al restart sono scaltri Bearman e Antonelli che guadagnano posizione su Tramitz ma passano poche curve e torna necessario l’ingresso della vettura di sicurezza. Questa volta è la monoposto di Baptiste a dover essere rimossa. Al nuovo via Patrese prima taglia la prima chicane poi si tocca con Bearman nel giro successivo scivolando fuori dalla zona punti. Ad approfittarne è Joshua Durksen, che si porta al comando.

E’ lotta accesa da il pilota Muecke, Bearman e Antonelli. All’inizio dell’ultima tornata i tre si affiancano con Antonelli a prendere il comando della gara prima di finire lungo in prima variante. Nulla da fare per il pilota Prema che può comunque festeggiare il suo primo podio nella categoria chiudendo in seconda posizione. Arriva invece la vittoria numero 9 in stagione per Oliver Bearman.

Bearman gara-1 Monza Formula 4 2021
Credits: Samuele Fassino

CLASSIFICA DI GARA-1

Leggi anche: ITALIAN F4, MUGELLO, GARA 2-3: DUFEK E DURKSEN SI SPARTISCONO LE VITTORIE, BEARMAN E’ CAMPIONE!

Samuele Fassino

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.