Montoya Indy 500
Il render della Arrow McLaren SP che Juan Pablo Montoya porterà in pista nella 105^ Indianapolis 500

Non è ancora maggio, ma le notizie relative ad Indianapolis si fanno già sentire: Montoya correrà la 500 Miglia del 2021 con Arrow McLaren SP, così come Santino Ferrucci con Rahal Letterman Lanigan Racing, mentre il famoso catino ospiterà gli open test di giovedì 7 e venerdì 8.

La sesta Indy 500 di Montoya

Juan Pablo Montoya, due volte vincitore sul catino più famoso del mondo, affronterà la sua sesta partecipazione alla Indy 500 alla guida della Arrow McLaren SP – Chevrolet. Per il colombiano si tratta di un ritorno su monoposto McLaren dopo il clamoroso divorzio in F1 del 2006, per quanto le realtà non siano paragonabili tra loro. JPM correrà anche la prova sullo stradale di Indianapolis. Per lui sarà disponibile una Dallara nei colori bianco-arancione e il numero #86, in un’operazione nostalgia e tributo all’impresa di Peter Revson proprio con la McLaren alla 500 Miglia di cinquant’anni fa.

Una monoposto per Ferrucci

Rahal Letterman Lanigan Racing (RLL) ha annunciato oggi che Hy-Vee, Inc. (una catena di supermercati presente nel Midwest) sarà lo sponsor principale per la monoposto di Graham Rahal a Road America (20 giugno) e al World Wide Technology Raceway (21 agosto). Per il resto della stagione sarà sponsor associato. Inoltre sarà sponsor principale per l’entry di Santino Ferrucci (#45) alla 105esima edizione della 500 Miglia di Indianapolis (30 maggio).

Open test a Indy

Partecipazione massiva alla due giorni di test in quel di Indianapolis, fissata per giovedì 7 e venerdì 8 aprile. Trentadue combinazioni auto-pilota prenderanno parte alle prove, che saranno trasmesse, per la prima volta, in streaming sul nuovo servizio di NBC Universal, Peacock.

Nel roster figurano vincitori recenti e “vecchie glorie” di Indianapolis: Takuma Sato (Rahal Letterman Lanigan Racing, vincitore dell’ultima edizione della Indy 500), Scott Dixon (Chip Ganassi Racing), Helio Castroneves, Juan Pablo Montoya, Tony Kanaan, Ryan Hunter-Reay, Alexander Rossi, Will Power, Simon Pagenaud e Marco Andretti.

Tra i nomi “non del giro” troviamo il gradito ritorno di Simona De Silvestro (Paretta Autosport), mentre Pietro Fittipaldi, nipote di Emerson, parteciperà cercando di guadagnare una posizione per la prestigiosa gara di maggio. L’appuntamento con Indy 500 inizierà con le prove del 18 maggio e la gara è fissata per il 30.

Luca Colombo

Leggi anche: INDYCAR | O’WARD DAVANTI A TUTTI AL TEXAS MOTOR SPEEDWAY

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.