La Indycar iRacing Challenge prevederà 6 appuntamenti dal 28 marzo al 2 maggio

In attesa, si spera, della partenza del campionato da Detroit il prossimo 3 maggio, la NTT IndyCar Series è pronta per scendere in pista ma…virtualmente! Partirà infatti dal “Glen” il mini campionato virtuale che, da sabato, terrà compagnia agli appassionati  per ben sei weekend.

La particolarità dell’evento è che vi prenderanno parte tutti i 25 piloti che compongono la griglia, tra ovviamente coloro che corrono full time e coloro che corrono solo alcuni appuntamenti, con la possibilità di alcune guest star tra i partecipanti. Per l’appuntamento di Watkins Glen (denominato  American Red Cross Grand Prixn in onore della Croce Rossa), vi sarà il sette volte Campione della Nascar Jimmie Johnson.




MODALITA’ DI SVOLGIMENTO

L’evento durerà circa 90 minuti e sarà trasmesso in streaming sul sito www.indycar.com, oltre ad essere disponibile anche sui canali Youtube e Facebook della serie e sul profilo Twich del portale iRacing.

La NTT IndyCar Series farà precedere la gara da una sessione di autografi virtuali da parte di alcuni piloti, che saranno annunciati nella mattinata di sabato. Inoltre, nel post gara, ci sarà un’intervista con il vincitore fruibile tramite il canale Instagram della serie.

La griglia di partenza verrà stabilita attraverso una sessione di qualifica di 10 minuti prima dell’evento. Per mettere tutti i piloti nelle stesse condizioni, iRacing fornirà le stesse configurazioni dell’auto, ma ogni team avrà la possibilità di personalizzare la propria livrea in modo da essere facilmente riconoscibile agli spettatori.

IL CALENDARIO

Come detto l’evento di sabato è il primo di sei che, settimanalmente, si terranno fino al 2 maggio. L’apertura di Watkins Glen sarà seguito dal  Barber Motorsports Park (4 aprile), poi sarà la volta della pista “Driver’s Choice” (11 aprile), tracciato dal layout casuale (18 aprile), Circuit of The Americas (25 aprile) e una pista definita da sogno non nel calendario IndyCar (2 maggio).

ENTRY LIST

La lista dei partecipanti, per essere una gara virtuale, è di tutto rispetto. Si parte con il Campione in carica della serie Josef Newgarden, affiancato dai compagni di team Will Power e Simon Pagenaud, per arrivare a Scott Dixon, Alexander Rossi e Graham Rahal. Confermata anche la presenza dei rookie come Scott McLaughlin e Oliver Askew, così come dei part-time James Hinchcliffe e Tony Kanaan.

PREMIO IN BENEFICENZA

L’INDYCAR iRacing Challenge non incoronerà un campione ma prevede una donazione ad una delle organizzazioni benefiche partner della serie.

INDYCAR | SPOSTATA AL 23 AGOSTO LA 500 MIGLIA DI INDIANAPOLIS

Vincenzo Buonpane

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.