IMSA Porsche GTLM

WeatherTech Racing e Proton Competition porteranno nell’IMSA WeatherTech SportsCar Championship una Porsche nella classe GTLM. Dopo l’annuncio dello scorso autunno della chiusura del progetto ufficiale in Nord America, sembrava impossibile vedere una 911 RSR-19 al via per l’intera stagione.

WeatherTech Racing, fino allo scorso anno in scena in GTD con Ferrari, avrà il supporto operativo di Proton Competition, realtà che ha già confermato per il 2021 l’impegno nel FIA World Endurance Championship e nell’European Le Mans Series.

Cooper MacNeil, figlio del boss della squadra statunitense, gareggerà per tutte le prove dell’IMSA. Il nativo dello Stato dell’Illinois verrà affiancato a rotazione da un pilota ufficiale Porsche. Alla 24h di Daytona, prima prova in programma il prossimo gennaio, troveremo il francese Kevin Estre, il nostro Gianmaria Bruni e l’austriaco Richard Lietz.

MacNeil, campione nel 2020 del Ferrari Challenge USA, ha affermato alla stampa: “Abbiamo pensato molto prima di questa mossa. Ho gareggiato contro i professionisti a Le Mans due volte, l’ultima quest’anno. Non vedo l’ora di mettermi al volante della 911 RSR-19. Abbiamo corso con Proton a Le Mans nel 2016. Non vedo l’ora di correre il Rolex 24 con Richard, Kevin e Gimmi”.

Christian Ried, numero uno di Proton Competition, ha dichiarato ai microfoni di Sportscar365: “Sono alcuni anni che stiamo cercando di entrare nel campionato IMSA WeatherTech. Senza le due vetture ufficiali c’era un vuoto in GTLM. Siamo stati in grado di organizzarci per mantenere il marchio Porsche in gara ai massimi livelli della competizione GT in IMSA. Non vedo l’ora di affrontare la sfida e sono entusiasta di aggiungere questo programma”.

Luca Pellegrini

Leggi anche: RUOTE COPERTE NEWS | LE ULTIME DA IMSA E FIA WEC

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.