SRO E-Sport GT Barcellona

Louis Deletraz ed Arthur Kammerer sono i vincitori del quinto round della SRO E-Sport GT Series a Barcellona, il campionato virtuale del GT World Challenge Europe Powered by AWS. I due protagonisti hanno raccolto il successo rispettivamente nelle classi PRO, riservata ai piloti reali e Silver, il campionato per i maestri del simulatore.

PRO Cup

Deletraz, pilota svizzero del GPX Racing, ha gestito alla grande la competizione dei PRO, vinta dopo una lunga battaglia con Federico Leo e con Lorenzo Marcucci. Deletraz, secondo per meno do pochi decimi nel quarto atto al Nürburgring, ha guidato la competizione per tutta l’ora di gara. L’elvetico, da quest’anno al via nel GT World Challenge, ha difeso la sua posizione dai repentini attacchi di Federico Leo, ospite speciale dell’evento con una Porsche 911 GT3-R. Il nostro portacolori, che lo scorso anno ha corso l’intera stagione dell’International GT Open con una Lamborghini del Team Ombra, ha più volte cercato la leadership della gara durante i primi 30 minuti.

Leo, autore di un piccolo errore in curva 5 a metà gara, ha perso contatto con Deletraz che, da metà prova in poi, non ha più avuto rivali. Il nostro portacolori è stato successivamente passato da Lorenzo Marcucci, pilota Audi che ha vinto a Spa il secondo atto della stagione. Marcucci ha completato l’evento al secondo posto davanti a Federico Leo, all’esordio nella serie.

Rougier e Pareras, entrambi su Audi, completano la Top5 di una prova molto avvincente. Ben Barnicoat, pilota McLaren leader della classifica alla vigilia dell’evento, non è riuscito ad andare meglio della 12^ piazza. Deletraz guida ora il campionato con 10 punti su Marcucci, quando manca all’appello una sola prova.

Tripletta McLaren in Silver Cup

Come accaduto nell’opening round di Silverstone, anche sul tracciato di Barcellona è stato il marchio britannico a dominare la scena nella classe Silver, riservata ai maestri del simulatore. L’atto di Barcellona della SRO E-Sport GT Series ha visto il marchio di Woking trionfare con Arthur Kammerer, pilota che vinse lo scorso marzo la SRO Charity Challenge a Monza.

Il tedesco ha dominato la prova, vincendo con oltre due secondi di gap sull’italiano Patrick Selva, bravo a gestire nel finale i vari attacchi di Nils Naujoks. Un contatto durante l’ultimo giro nell’ultimo settore del tracciato ha tolto al pilota Ferrari David Tonizza la possibilità di raccogliere la Top10. L’italiano ha perso la chance di ottenere punti e di allungare in campionato. Patrick Selva, grazie al secondo posto odierno, guida la classifica con una sola prova restante.

La prossima competizione sarà il 14 giugno su una pista che verrà votata dagli spettatori. Il tracciato sarà deciso attraverso un voto dei tifosi tra i circuiti che compongono l’Intercontinental GT Challenge Powered by Pirelli: Laguna Seca, Kyalami, Suzuka o Bathurst.

Leggi anche: GT World Challenge | SRO E-SPORT: Barnicoat vince in volata

Luca Pellegrini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.