24 Ore Spa-Francorchamps

Mancano poche ore alla 24h di Spa-Francorchamps, la più importante competizione GT3 al mondo. La prova è il terzo appuntamento del Fanatec GT World Challenge Europe Powered by AWS, un evento che sarà anche il primo atto dell’Intercontinental GT Challenge Powered by Pirelli 2021.

Lo spettacolo è assicurato nelle Ardenne che si apprestano ad accogliere una classica del mondo dei motori che nel 2020 si è tenuta in autunno. L’incertezza regna in quello che è uno dei campionati più equilibrati al mondo.

60 auto al via, Porsche pronta a difendere il titolo

Porsche Motorsport cerca il tris. Dopo l’acuto di GPX nel 2019 ed il successo in un finale incredibile nel 2020 di ROWE Racing, il marchio di Stoccarda si prepara per realizzare il tris con degli equipaggi di primo profilo.

Il marchio di Stoccarda è al momento imbattuto nell’endurance. Ricordiamo infatti il successo di Christian Engelhart/Matteo Cairoli/Klaus Bachler (Dinamic Motorsport #54) a Monza e la vittoria di Earl Bamber/Mathieu Jaminet/Matt Campbell (GPX Racing #22) in quel del Paul Ricard.

A queste due temibili realtà si aggiungono KCMG e Rutronik Racing. La prima realtà verrà rappresentata da Maxime Martin/Laurens Vanthoo/Nick Tandy #47, un terzetto che non ha bisogno di presentazioni. Non dimentichiamoci di Rutronik che torna in pista dopo la 24h del Nuerburgring con Sven Müller/Kevin Estre/Richard Lietz #21. Con 8 auto nella classe PRO il marchio di Stoccarda si candida come uno dei favoriti per il successo finale.

Assente all’ultimo anche Frikadelli in seguito all’alluvione che ha pesantemente colpito la zona del Nuerburgring e la stessa regione di Spa. Dennis Olsen/Patrick Pilet/Fred Makowieck e Julien Andlauer/Thomas Preining/Michael Christensen avrebbero dovuto gareggiare sulle due auto di Frikadelli. Alcuni di questi protagonisti saranno comunque in pista con Schnabl Engineering, in scena precisamente con Fred Mako/Christensen/Olsen.

Bmw insegue il 25° successo alla 24h Spa

BMW insegue il 25° successo della propria storia a Spa-Francorchamps. Sono due le auto di riferimento per la casa bavarese che ha vinto per l’ultima volta nel 2018 con Walkenhorst.

Questa squadra presenterà due M6 GT3, le stesse che gareggiano abitualmente nel GT World Challenge Europe Endurance Cup. Sheldon van der Linde/ Marco Wittmann/David Pittard #34 e Timo Glock/Martin Tomczyk/Thomas Neubauer #35 sono i sei alfieri scelti dal marchio più vincente della storia di questa mitica corsa.

Audi outsider di lusso

Audi Sport all’attacco a Spa-Francorchamps con cinque equipaggi nella classe PRO. La casa di Ingolstad insegue il quinto acuto della propria storia a quattro anni dall’ultimo sigillo. WRT conferma il proprio equipaggio che regolarmente milita nel GT World Challenge. Kelvin van der Linde/Dries Vanthoor/Charles Weerts #32 non saranno gli unici rappresentati della compagine belga che schiera in via eccezionale Robin Frijns/Dennis Lind/Nico Müller #37

Christopher Haase/Patric Niederhauser/Markus Winkelhock rappresenteranno Audi Sport Team Saiteloc #26, mentre Mattia Drudi/Dennis Marschall/Christopher Mies si alterneranno sulla #66 di Attempto Racing.

Mercedes a caccia di rivincite alla 24h Spa

Dopo una nuova disfatta nella 24h del Nuerburgring, Mercedes cerca il riscatto a Spa ad otto anni dall’ultimo sigillo. Le AMG si preparano a dar battaglia dopo due prove che per ora hanno premiato solo la #88 di Raffaele Marciello/Jules Gounon/Daniel Juncadella. Gli alfieri di AKKA ASP non sono gli unici presenti nella classe PRO questo week-end.

Iniziamo proprio dalla realtà transalpina che si prepara a dare battaglia anche con Timur Boguslavskiy/Felipe Fraga/Lucas Auer #89, auto che è iscritta a tutte le prove dell’Intercontinental GT Challenge.

HRT presenta il collaudato equipaggio composto da Maro Engel/Vincent Abril/Luca Stolz #4, mentre attenzione all’AMG #50 di HubAuto. Quest’ultima vettura presenta ai nastri di partenza Maximilian Buhk/Maximilian Goetz/Yelmer Buurman, tre piloti che si preparano a dar battaglia per riportare Mercedes sul tetto di Spa.

Italia all’attacco con Ferrari e Lamborghini alla 24 Ore Spa

Scorrendo l’albo d’oro della 24h di Spa-Francorchamps sono tre i marchi italiani che hanno conquistato questa corsa. Maserati, Alfa Romeo e Ferrari sono già entrate nella storia della 24h di Spa, prova in cui manca all’appello Lamborghini.

Il marchio bolognese sarà rappresentato, come accade nel GT World Challenge, da tre squadre. La prima è la #63 del FFF Racing, auto che con Mirko Bortolotti/Marco Mapelli/Andrea Caldarelli prova a rifarsi dopo un difficile avvio. Attenzione anche agli elvetici di Emil Frey Racing con Giacomo Altoè/Albert Costa/Frank Pereira #163 e Arthur Rougier/Konsta Lapalainen/Jack Aitken #140.

Non dimentichiamoci della Ferrari che trionfò per l’ultima volta nel lontano 2004. Iron Lynk tiene alta la bandiera della Rossa con i medesimi equipaggi che stanno ben figurando nel GT World Challenge. Attenzione quinti ad Alessandro Pier Guidi/Nicklas Nielsen/Côme Ledogar Iron Lynx #51 ed a Callum Ilott/Antonio Fuoco/Davide Rigon Iron Lynx #71

24h Spa: Aston suona la carica, McLaren ci prova

Oltre a Lamborghini c’è un altro marchio che non mai vinto questa gara. Aston Martin si appresta a dare battaglia con un equipaggio di primo profilo schierato da Garage 59. Nicki Thiim/Marco Sorensen/Ross Gunn sono stati scelti per la 24h di Spa-Francorchamps, ovviamente nella classe PRO.

Il medesimo discorso vale per la McLaren. JOTA Sport è la formazione di riferimento per il marchio di Woking che milita regolarmente nel GT World Challenge Europe Endurance con Rob Bell/Ben Barnicoat/Oliver Wilkinson.

Silver Cup: regna l’incertezza

Regna l’incertezza nella Silver Cup, una classe storicamente ricca di battaglie. Molti equipaggi correranno con quattro piloti, un opzione non obbligatoria. Dopo le prime due prove Rolf Ineichen/Alex Fontana/Ricardo Feller (Emil Frey/Lamborghini) guida la classifica generale con solo sette punti sulla Mercedes #87 di Thomas Drouet/Konstantin Tereschenko/Simon Gachet (AKKA ASP).

La casa di Stoccarda si appresta a dare battaglia in Silver Cup con tre equipaggi da tenere in considerazione. Occhi puntati su Hubert Haupt/Patrick Assenheimer/Gabriele Piana/Indy Dontje (HRT #5), Yannick Mettler/Miklas Born/ Jordan Love/Lance David Arnold (SPS automotive-performance #40) e Russell Ward/Philip Ellis/Ricky Collard (Winward #57).

Madpanda con Ezequiel Perez Companc/Ricardo Sanchez/Rik Breukers/Patrick Kujala è l’ultima squadra AMG da prendere in considerazione in Silver Cup, mentre attenzione anche alla Ferrari con Rinaldi Racing. Benjamin Hites/David Perel/Fabrizio Crestani  si alterneranno al volante della 488 GT3 #33 in una 24h in cui spicca anche la Lamborghini di GRT con Tim Zimmermann/ Kikko Galbiati/Clemens Schmid/Alberto Maria Di Folco #16.

24h Spa: interessanti ingressi in PRO-AM

Anche in PRO-AM spiccano degli equipaggi molto interessanti per la 24h di Spa 2021. Aston Martin guida la classifica generale con 45 punti contro i 42 della Lamborghini #19 dell’Orange 1 FFF Racing Team #19. Assente questo fine settimana lo scozzese Jonny Adam, positivo al Coronavirus. Al suo posto ci sarà Marvin Kirchhöfer, chiamato anche nel 2020 a supportare la squadra in occasione della 1000km del Paul Ricard.

L’irlandese Charlie Eastwood raggiunge Alex West/Chris Goodwin/Marvin Kirchhöfer sulla Vantage AMR #188 del Garage 59, mentre il padrone di casa Bertrand Baguette ed il nostro Stefano Costantini supporteranno la coppia Hiroshi Hamaguchi/Phil Keen sull’Hurancan (Orange 1 FFF Racing Team #19).

Attenzione questo fine settimana a Miguel Ramos/Henrique Chaves/Adrian Amstutz/Sandy Mitchell, piloti che si apprestano a dare spettacolo con la Lamborghini del Barwell Motorsport. 

Non dimentichiamoci anche della Ferrari. Tempesta Racing ed AF Corse sono le due compagini di riferimento per il marchio di Maranello che, lo ricordiamo, ha vinto l’Endurance Cup 2020. La prima delle squadre citate sarà in scena con Chris Froggatt/ Eddie Cheever III/Jonathan Hui Sky Tempesta Racing #93, mentre Louis Machiels/Andrea Bertolini/John Wartique/Alessio Rovera #52 e Duncan Cameron/Miguel Molina /Matt Griffin/Rino Mastronardi #53 difenderanno i colori di AF Corse.

Anche in PRO-AM attenzione alla Mercedes con Nico Bastian/Olivier Grotz/Florian Scholze/Jim Pla (GetSpeed Performance #2) e
Valentin Pierburg/Dominik Baumann/Florian Scholze/Colin Braun (SPS automotive-performance #20). Alfred Renauer/Antares Au/Daniel Allemann/Robert Renauer sono invece i quattro piloti scelti da Herbert Motorsport, unica Porsche che in PRO-AM può dire la sua.

Si inizia in giovedì con le qualifiche, mentre venerdì si terrà la superpole. Appuntamento, invece, a sabato 31 luglio per il via della 73^ edizione della più grande gara GT3 al mondo!

Luca Pellegrini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.