Si preannuncia una nuova stagione ricca di emozioni per il Formula X Racing Weekend, uno dei campionati italiani in grado di salire prepotentemente alla ribalta nel corso degli ultimi anni. L’edizione 2022 vedrà ai nastri di partenza nuove categorie, un calendario rinnovato e tante novità in grado di garantire spettacolo dentro e fuori la pista. A giudicare dai primi numeri, che parlano di una quantità di iscritti da record, la scommessa sembra destinata ad essere vincente.

È il campionato italiano in assoluto più seguito sui social. Questo grazie ad una comunicazione dinamica e soprattutto ad un format in grado di coniugare lo spettacolo in pista e sostenibilità dei costi per i partecipanti. Il Formula X Racing Weekend intende confermarsi una solida realtà nel panorama del motorsport italiano, presentando anche nel 2022 un mix di categorie che vanno dalle monoposto alle vetture Turismo e GT, passando per le auto elettriche. Il tutto con diretta televisiva e streaming degli eventi, partnership di prestigio e week-end di gara organizzati in proprio. Il tutto con piloti e fans al centro dell’attenzione.

FX Racing Weekend 2022

IL CALENDARIO 2022

Il primo appuntamento avrà luogo il 25-27 Marzo nello splendido scenario del Mugello Circuit. L’occasione sarà rappresentata dall’evento internazionale organizzato da Creventic che vedrà le categorie Formula X nel ruolo di Official Partner Series della Hankook 12H. Basterà poi attendere una sola settimana per il primo evento interamente promosso nell’ambito del Formula X Racing Weekend. Sarà infatti l’autodromo ‘Riccardo Paletti’ di Varano de’ Melegari ad ospitare tutti gli altri protagonisti del campionato il 2-3 Aprile.

La stagione 2022 proseguirà quindi su alcuni dei principali autodromi nazionali per un totale di nove appuntamenti complessivi. Tra di essi, il round nel prestigioso contesto internazionale del GT World Challenge a Misano  (2-3 Luglio) e quello nell’ambito dell’American Festival Of Rome, in programma a Vallelunga il 9/10 Luglio. Inoltre, da sottolineare la novità legata alla tappa croata di Grobnik-Rijeka (22-24 Luglio) ed il gran finale del 29-30 Ottobre. Per la prima volta nella sua storia, infatti, il Formula X Racing Weekend sbarcherà con un proprio evento esclusivo nel mitico Autodromo Nazionale di Monza.

LE CATEGORIE AL VIA: LE MONOPOSTO

Per quanto riguarda le categorie in pista, la novità più gustosa sarà senza dubbio rappresentata dall’inedita FX Pro Series. Questo campionato ospiterà le monoposto Tatuus T014 e che godrà del supporto tecnico da parte di Tatuus e Autotecnica. La prima fase di iscrizioni si è conclusa con ben 14 conferme ufficiali, mentre diverse new-entry sono attese nelle prossime settimane. Un grande interesse reso possibile grazie alla presenza di un calendario avvincente, che comprende tra gli altri Mugello, Vallelunga, Grobnik-Rijeka e Monza). Senza dimenticare un format di gara sostenibile (basato su due giornate) ed un ritorno notevole in termini di visibilità.

Al via nella stagione 2022 ci saranno anche le altre categorie dedicate alle monoposto. Gli schieramenti riservati a FX1 (vetture di Formula 3) e FX2 (con annessi Trofei FX2000 per Formula Renault e FX Light per altre vetture) saranno pronti a regalare spettacolo in pista. Immancabile anche la presenza dei campionati Predator’s, con ben quaranta iscritti al momento già confermati nelle due categorie. Da un lato, le performanti PC015-Y daranno vita alla combattutissima FX3, mentre dall’altro andrà in scena l’emozionante confronto riservato ai protagonisti del Trofeo Predator’s (organizzato in monogestione dal Factory Team) dall’altro.

RUOTE COPERTE: UN MIX VARIEGATO

Grande spazio e attenzione sarà naturalmente dedicata anche alle ruote coperte. L’elettrizzante sfida dedicata alla E-STC Series è pronta a confermarsi tra le novità di spicco, dopo il lancio della ‘stagione zero’ che ha visto le Tesla Model 3 per la prima volta in pista. Al tempo stesso, grandi numeri sono attesi anche per il rinnovato ATCC Italy, riservato a vetture GT, Turismo e GT Light, con ben cinque classi e due schieramenti in pista. Stesso discorso per la ‘new-entry’ Sprint Series. Questa nuova categoria prevede la presenza di due classi al via (Twingo Cup e Ford Ka) con categorie in monogestione, costi assolutamente vantaggiosi ed uno schieramento già quasi completamente sold-out.

Inoltre, la nuova annata del Formula X Racing Weekend vedrà confermata la presenza in pista di Support Series in grado di fornire un grande contributo in termini emozionali. Tra di essi la Formula Class Junior e la Legends Cars Italia, entrambe pronte a dare vita a gare spettacolari con schieramenti da record. Oltre a tutto ciò, a partire dal 2022 la Formula X sbarcherà anche in ambito europeo. Lo staff di Luca Panizzi gestirà la promozione della rinnovata Speed Euroseries (campionato riservato alle vetture Sport Prototipi del gruppo CN) e della nuovissima Thunder Euroseries (riservata alle Wolf GB08 Thunder) che saranno protagoniste sui circuiti di Spa Francorchamps, Barcellona e Monza.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.