formula e messico
La Formula E torna in Messico

Dopo oltre un mese di pausa, la Formula E è pronta a tornare in azione questo fine settimana. Si vola in Messico per l’E-Prix di Puebla, con un doppio appuntamento in programma sabato 19 e domenica 20 giugno. Tracciato inedito per il mondiale elettrico, il cui layout è stato da poco svelato.

NUOVO CIRCUITO

Nessun anno di stop per il Messico, che ha ospitato il Circus elettrico anche nel 2020 a febbraio. Scenario di quell’appuntamento, l’Autodromo Hermanos Rodriguez, nel quale è stato allestito un ospedale Covid. Nuova location dunque per il 2021, l’Autodromo di Puebla, che dal 2005 al 2009 ha ospitato il WTCC.

Diversa però la configurazione scelta per la Formula E, che affronterà una parte dell’ovale per poi immettersi nella parte stradale ricavata al suo interno. Un circuito di 2,98 km e 15 curve a 1700 metri di quota sul quale si daranno battaglia i protagonisti del mondiale nei round 8 e 9 di questa Season 7. Per l’occasione ci sarà anche il pubblico sugli spalti (10000 ingressi).

DEBUTTA JOEL ERIKSSON

Per questo week-end il team Dragon non potrà contare su Nico Müller, impegnato a Monza per la prima stagionale del DTM. Al suo posto correrà Joel Eriksson, al debutto in un E-Prix. Lo svedese, in passato, ha però preso parte ai rookie test ai nel 2018 con Virgin e lo scorso anno con Dragon.

LA SITUAZIONE IN CLASSIFICA

Dopo 7 E-Prix disputati, si arriva a Puebla con Robin Frijns leader della classifica piloti con 62 punti, seguito da Nyck de Vries a 57. L’olandese, dopo lo 0 rimediato a Monaco, avrà sicuramente voglia di riscattarsi, così come il suo compagno di squadra Stoffel Vandoorne.

Occhio però anche allo stesso leader del campionato, ma anche al campione in carica Antonio Felix Da Costa e al suo teammate Jean Eric Vergne, senza dimenticare la coppia di piloti Jaguar. Questi i piloti più in forma fino a questo punto del campionato, ma la Formula E può sempre riservare colpi di scena.

ORARI GARA E APPUNTAMENTI TV

Di seguito gli orari completi del week-end:

Sabato 19 giugno

  • PL1 – Ore 15:00 (Facebook, YouTube, app, sito Formula E e Sportmediaset.it)
  • PL2 – Ore 17:15 (Facebook, YouTube, app, sito Formula E e Sportmediaset.it)
  • Qualifiche – Ore 19:00 (Sportmediaset.it e Sky Sport Collection)
  • Superpole – Ore 19:37 (Sportmediaset.it e Sky Sport Collection)
  • Gara 1 – Ore 23:04 (Sportmediaset.it, Mediaset 20 e Sky Sport Collection)

Domenica 20 giugno

  • PL3 – Ore 16:15 (Facebook, YouTube, app, sito Formula E e Sportmediaset.it)
  • Qualifiche – Ore 19:00 (Sportmediaset.it e Sky Sport Collection)
  • Superpole – Ore 19:37 (Sportmediaset.it e Sky Sport Collection)
  • Gara 2 – Ore 23:04 (Sportmediaset.it, Mediaset 20 e Sky Sport Collection)

LEGGI ANCHE:

Formula E | Esclusiva: viaggio dentro il team Envision!

Carlo Luciani

Carlo Luciani, nato a Salerno l’8 luglio 1996. Vivo a Teora, in Irpinia, terra non propriamente nota per i motori. Nonostante ciò, fin da piccolo sono rimasto profondamente affascinato dal mondo del Motorsport, al quale mi sono avvicinato vedendo vincere Michael Schumacher sulla Ferrari. Alla passione per i motori ho unito quella per la scrittura, e ad oggi sono Giornalista pubblicista e laureando in Ingegneria meccanica presso l’Università Federico II di Napoli. Nel 2020, insieme al collega e amico Michele Montesano, ho pubblicato il primo libro marchiato LiveGP.it “Veloci più del tempo: i protagonisti italiani del Motorsport dagli albori agli anni ‘70”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.