formula e puebla di grassi
Di Grassi vince il primo E-Prix di Puebla

Non sono mancati i colpi di scena nel primo dei due E-Prix in programma a Puebla questo week-end. A tagliare il traguardo per primo è stato Pascal Wehrlein, assoluto dominatore di giornata, che si è visto però togliere la vittoria per un’infrazione tecnica. Trionfo Audi allora con Lucas Di Grassi davanti al compagno di squadra René Rast.

CHE BEFFA PER WEHRLEIN

Grande delusione per Pascal Wehrlein, che ancora una volta ha visto sfumare la vittoria nella serie elettrica in Messico. Addirittura squalificato il tedesco, dimostratosi molto competitivo al volante della sua Porsche, che manca a sua volta il primo trionfo nel mondiale elettrico.

Soddisfazione invece per l’Audi, in cerca di riscatto dopo un avvio di stagione non facilissimo. I due piloti della casa dei quattro anelli hanno sfruttato al meglio una safety car entrata a circa 18 minuti dalla fine per un contatto con le barriere da parte di Sam Bird.

Negli ultimi minuti di gara, infatti, sia Di Grassi che Rast sono risaliti in zona podio, superando anche Edoardo Mortara. Proprio il pilota Venturi ha cercato di mantenere il podio fino alla fine, arrivato comunque grazie alla squalifica di Wehrlein.

Quarto invece Alexander Sims, seguito da Jake Dennis e Antonio Felix Da Costa, bravo a risalire la classifica. Autore di un incidente invece il suo compagno Jean Eric Vergne, mentre era in lotta nel gruppo di testa.

In rimonta anche le Mercedes, con Staffel Vandoorne settimo e Nyck de Vries nono, separati da Mitch Evans. In top ten anche Alex Lynn.

Da segnalare anche un’altra neutralizzazione della corsa, avvenuta nelle primissime fasi con Nick Cassidy protagonista di un incidente.

Lo spettacolo della Formula E in Messico non si ferma. Domani in programma il secondo E-Prix di Puebla.

CLASSIFICA COMPLETA

LEGGI ANCHE: FORMULA E | PREVIEW E-PRIX PUEBLA: IL MONDIALE ELETTRICO VOLA IN MESSICO

Carlo Luciani

Carlo Luciani, nato a Salerno l’8 luglio 1996. Vivo a Teora, in Irpinia, terra non propriamente nota per i motori. Nonostante ciò, fin da piccolo sono rimasto profondamente affascinato dal mondo del Motorsport, al quale mi sono avvicinato vedendo vincere Michael Schumacher sulla Ferrari. Alla passione per i motori ho unito quella per la scrittura, e ad oggi sono Giornalista pubblicista e laureando in Ingegneria meccanica presso l’Università Federico II di Napoli. Nel 2020, insieme al collega e amico Michele Montesano, ho pubblicato il primo libro marchiato LiveGP.it “Veloci più del tempo: i protagonisti italiani del Motorsport dagli albori agli anni ‘70”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.