formula e berlino 1
Di Grassi conquista la vittoria in Gara-1 a Berlino

Lucas Di Grassi si aggiudica il penultimo round stagionale della Formula E, in scena questo week-end all’aeroporto Tempelhof di Berlino. Ottima prestazione del pilota brasiliano, che va a prendersi la sua seconda vittoria stagionale e si riporta in lotta per il titolo, a soli 8 punti dal leader del campionato. Secondo posto per Edoardo Mortara, che risale addirittura in seconda piazza nel mondiale.

DI GRASSI AL FOTOFINISH

Vittoria in volata per il pilota brasiliano, davanti per soli 141 millesimi a Mortara, che proprio sul traguardo ha tentato l’attacco. Grande gara del team Venturi, che oltre a piazzare lo svizzero sul podio conquista anche il quarto posto con Norman Nato.

Ultimo gradino del podio per l’alfiere Jaguar Mitch Evans, staccato però di oltre 5 secondi dai primi due. Quinto un sempre più sorprendente Jake Dennis, che grazie ai punti conquistati oggi è terzo nella classifica piloti a soli 4 punti dal primo.

Delusione invece per il team DS Techeetah. Dopo aver monopolizzato la prima fila nel corso della Superpole, Jean-Eric Vergne e Antonio Felix Da Costa hanno chiuso soltanto al sesto e settimo posto la gara, pur gestendola nella prima parte. Decisivo l’attack mode, che ha permesso ad alcuni piloti di risalire in classifica attivandolo in momenti favorevoli.

Ottava l’altra BMW di Maximilian Günther, seguita dall’Audi di René Rast, autore del giro più veloce. Vittoria ed entrambe le monoposto in zona punti per la casa dei quattro anelli, ancora in lizza per entrambi i titoli in palio prima dell’addio alla Formula E.

Decimo invece André Lotterer, davanti a Sebastien Buemi, autore di una gara opaca dopo aver conquistato anche un posto in Superpole in mattinata.

MERCEDES A SECCO

Crollano le Mercedes, entrambe fuori dai punti. Soltanto dodicesimo Stoffel Vandoorne, addirittura ventiduesimo Nyck de Vries, che rimane comunque leader del mondiale ma con un vantaggio di soli 3 punti sul primo degli inseguitori.

Da segnalare anche il ritiro di Sam Bird per un problema tecnico sulla sua Jaguar nella prima parte della corsa. Per rimuovere la vettura si è reso necessario l’ingresso della safety car.

Domani ultimo appuntamento di una stagione equilibratissima, che vede ancora 6 squadre e 13 piloti in lotta per la conquista del primo titolo mondiale elettrico.

classifica e-prix berlino 1

Carlo Luciani

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.