Vergne, pole man a Berlino
Vergne, pole man a Berlino

Jean-Eric Vergne conquista la pole position del Berlin E-Prix, 14° round stagionale del campionato mondiale di Formula E. Sul tracciato di Tempelhof, il pilota francese batte il compagno di squadra Antonio Felix Da Costa di soli 73 millesimi, mentre soffre Nyck De Vries in diciannovesima posizione.

I PRIMI SONO GLI ULTIMI: INDIETRO FRIJNS E DE VRIES, BENE IL DUO VENTURI

Si preannuncia un avvio in salita al Berlin E-Prix per il leader del campionato Nyck De Vries, comparso nel primo gruppo della sessione di qualifica insieme al proprio diretto sfidante e connazionale Robin Frijns (23°). Antonio Felix Da Costa (DS Techeetah) con 1’06’’486 chiude in testa nel primo gruppo, staccando di 0.106s Jake Dennis. Sam Bird figura terzo al termine dei quattro minuti a disposizione del Gruppo 1, con il miglior T3 assoluto.

Nella seconda fase di qualifica è Jean-Eric Vergne a dettare il ritmo, seguito da Edoardo Mortara, migliorando di ben due decimi e mezzo il crono di Da Costa. Mitch Evans si inserisce in quarta posizione, a 0.329s dalla vetta, con Dennis che scivola 5° davanti a Pascal Wehrlein.

Nel terzo gruppo Lucas Di Grassi conquista la quarta posizione provvisoria, pagando tre decimi di distacco dal super giro di Vergne.

Il quarto gruppo vede l’ingresso di Norman Nato (P2, a 0.186s da Vergne) e Sebastien Buemi (P5, +0.270s) nei Super Six in lizza per la pole position, con la conseguente uscita di Evans e Dennis dal rush finale. Wehrlein scatterà dunque nono davanti a Gunther per soli 15 millesimi di vantaggio. Rowland partirà invece 11° nel suo ultimo fine settimana di gara con Nissan e.dams, precedendo Sam Bird, scivolato 12° dopo l’outing nel primo gruppo. Il pilota Jaguar perderà tuttavia tre posizioni in griglia per la collisione causata in Gara-2 a Londra.

DS TECHEETAH IMBATTIBILE NELLA SUPER POLE

Di Grassi è il primo a far segnare un tempo cronometrato nella Super Pole: 1’06”427. Buemi insegue a mezzo secondo, mentre Da Costa sbaraglia gli avversari con un 1’06”300. Il duo Venturi non riesce ad avvicinarsi al portoghese, ma è Vergne a compiere l’impresa. Il francese di casa DS Techeetah fa la differenza nel secondo e nel terzo settore, andando a firmare la pole position in 1’06”227. Lucas Di Grassi non riesce ad andare oltre il terzo tempo, accumulando un distacco di due decimi esatti dal poleman.

Vergne, con la pole position ottenuta nella giornata di oggi, diventa l’undicesimo poleman della stagione 2020/2021. Qui i risultati delle qualifiche, oggi alle 13.45 il via di Gara-1.

Beatrice Zamuner

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.