Ungheria f3 pioggia

La pioggia si abbatte sul tracciato di Budapest, in Ungheria, dove si sono svolte le qualifiche di F3. Le qualifiche, originariamente previste per le 14:05, sono state interrotte dalla bandiera rossa (vista la troppa acqua in pista) e sono state spostate a pomeriggio inoltrato, dopo la sessione della F2.

Bandiera rossa

Una volta iniziata la sessione di qualifica secondo programma, al comando è subito andato Zendeli, seguito da Beckmann e Caldwell. Sono bastate pochissime tornate sotto la pioggia insistente: Zendeli è uscito di pista, seguito da Liam Lawson nello stesso punto.

Le condizioni meteo hanno provocato lo sventolio della bandiera rossa, comunicando subito che l’interruzione della sessione. Le vetture sono tornare in pit-lane in attesa dell’eventuale ripartenza.

La direzione di gara ha mandato la Safety Car in pista, per un giro di controllo: a valle del giro dell’auto di servizio arriva la comunicazione che le qualifiche non saranno riprese, a causa dalla troppa acqua in pista.

La pioggia dunque ferma la sessione di qualifica in Ungheria per la F3, che viene rimandata alle 19:05 locali.

Cronaca

Lirim Zendeli è stato il primo a ottenere il miglior tempo all’inizio della mezz’ora disponibile per le qualifiche, quindi Dennis Hauger è passato in testa dopo alcune tornate. La pioggia battente non ha fermato i piloti, che già nella prima parte di qualifica si sono dati battaglia.

Piastri che sale al comando, fermando il cronometro sull’1:52.278, un attimo prima del testacoda del nostro Alessio Deledda, il quale torna subito in pista. Stesso discorso per Lirim Zendeli. Piastri comanda davanti a Liam Lawson e Hauger.

Smolyar torna in testa prima che tutti rientrino in pit lane a metà sessione. Alla ripresa è l’americano Logan Sargeant che prende il comando, abbassando di pochissimo il tempo fatto segnare dal collega russo, ma a pochi istanti dal termine è ancora Alex Smolyar a salire in cattedra: 1:51.348.

Questo è il tempo che conferisce a Smolyar la prima pole stagionale, che ottiene davanti a Sargeant e Pourchaire. Una prima fila “panino” che vedrà quindi, domani dalle 10.25, scattare Sargeant proprio in mezzo ai due alfieri ART GP Smolyar e Pourchaire.

Leggi anche: FIA F3 | Stiria, gara-2: contatto Lawson-Hughes, Theo Pourchaire ringrazia e vince

Giulia Scalerandi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.