fia f3 correa
Juan Manuel Correa con ART GP in FIA F3 nel 2021 - Credit: profilo Twitter Correa

ART GP ufficializza il ritorno in pista, in FIA F3, di Juan Manuel Correa per quanto riguarda il 2021. Una grande notizia che sorprende e rallegra il mondo del motorsport, il quale gli era stato in qualche modo vicino, dopo il grave incidente nel 2019 che vide coinvolto Juan Manuel e che portò via Anthoine Hubert.

Poi il calvario fatto di interventi, un tutore alla gamba per quasi un anno e mezzo, tanta fisioterapia, ma soprattutto tantissima voglia di ritornare in pista a fare ciò che gli riesce meglio, come lui stesso ha affermato.

“Prima di tutto sono molto contento di tornare, dopo quello che ho passato” – ha esordito il 21enne americano – “Un super ringraziamento va a ART Grand Prix; significa molto per me che loro credano in me e nel mio ritorno.

“In F3 sarà un anno di passaggio” – ha continuato Correa – “Il mio obbiettivo rimane la F1 e questo è il primo passo per farlo. I miei obbiettivi sono un po’ più avanti di me, perché devo ancora fare molto, non guido un’auto da un anno e mezzo e mi aspetta tanto apprendimento.”

“Entro quest’anno con la mente aperta, non voglio mettere pressione a me stesso, farò del mio meglio, farò quello che mi piace e questa è già una vittoria”, ha concluso Correa.

Correa andrà ad affiancare nella scuderia francese di FIA F3 della ART GP i già confermati Alex Smolyar e Frederik Vesti. Ricordiamo che dopo l’esperienza in GP3, Juan Manuel era passato in F2, conquistando il secondo posto sul podio in due occasioni, nelle Sprint Race a Baku e Le Castellet.

Giulia Scalerandi

Leggi anche: FIA F3 | Il mercato piloti entra nel vivo: Vesti passa in ART sotto i colori Mercedes

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.