Daruvala FIA F2 Monza

Jehan Daruvala non ha rivali nella seconda sprint race del weekend FIA Formula 2 sul tracciato di Monza. Il pilota indiano ha sfruttato al meglio la partenza per mettersi in prima posizione e dominare la corsa; a podio anche Bent Viscaal e Robert Swhartzman, un piazzamento utile a rientrare nella lotta per il titolo.

DARUVALA VINCE  A MONZA DAVANTI A VISCAAL MENTRE SI ACCENDE LA LOTTA AL TITOLO

Al termine della seconda gara monzese è ancora più aperto il campionato 2021 di Formula 2. Se Oscar Piastri guadagna 3 punti sul primo rivale, Guanyu Zhou, Robert Shwartzman conferma i progressi rispetto alla qualifica di ieri terminando la sua corsa a podio, in terza posizione. Questo risultato porta il pilota russo a sole 19 lunghezze dalla vetta del campionato. Si marcano Piastri e Zhou, con quest’ultimo rimasto negli scarichi dell’avversario per tutta la gara, tentando un affondo solo nell’ultima tornata. La conquista del giro più veloce permette al giovane australiano di guadagnare 2 ulteriori punti, preziosissimi in vista campionato.

Non vale per la lotta al titolo, ma Jehan Daruvala ottiene il suo primo successo in stagione, all’interno di un campionato che, prima del via, lo vedeva come potenziale protagonista. Una prima volta anche per Viscaal, capace di salire per la prima volta sul podio in questa categoria dopo una gara condotta senza errori. Nelle ultime tornate un bloccaggio in curva 1 di David Beckmann ha permesso al pilota olandese di guadagnare la definitiva seconda piazza.

PIASTRI E ZHOU SI CLASSIFICANO IN SETTIMA E OTTAVA POSIZIONE

Giù dal podio Liam Lawson a chiudere una gara questa volta senza sbavature in quarta posizione, a seguire David Beckmann, in lizza per il podio fino a una manciata di curve dal traguardo. I due rivali per il campionato, in settima e ottava posizione, sono stati preceduti dalla seconda Hitech di Juri Vips, sesto. Non ripete l’esaltante prestazione di gara-1 Theo Pourchaire che conclude la sua gara in decima posizione, preceduto da Ralph Boschug, entrambi non ottengono punti dalla sprint race.

Un testacoda priva di un altro buon risultato Christian Lundgaard, quattordicesimo sotto bandiera a scacchi, mentre la rimonta di Dan Ticktum dalla ventiduesima (e ultima) posizione termina all’undicesimo posto. Alessio Deledda è stato protagonista di un paio di contatti nelle prime fasi di gara ed ha chiuso diciannovesimo, uno dei quali ha messo fuori gara Jake Hughes, out assieme a Guillerme Samaia. Domani l’attesissima Feature Race, con il leader di campionato Oscar Piastri a scattare dalla pole position.

Leggi anche: FIA F2 | MONZA: POURCHAIRE VINCE, ZHOU ACCORCIA SU PIASTRI

Samuele Fassino

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.