lawson baku qualifiche
Lawson conquista la pole a Baku

Liam Lawson conquista la pole position al termine delle qualifiche di Formula 2 a Baku. Grande prestazione da parte del pilota del vivaio Red Bull, che con un tempo di 1:54.217 si è messo alle spalle il proprio compagno di squadra Juri Vips. Ottima prova da parte del team Hitech, che conquista così la prima fila nella Feature Race di domenica.

BENE PIASTRI E POURCHAIRE

Detto dei primi due classificati (con Lawson che è andato addirittura ad abbassare il miglior tempo già ottenuto in precedenza), alle loro spalle scatteranno in seconda fila Oscar Piastri, su Prema, e Theo Pourchaire, che continua a dimostrarsi competitivo anche dopo l’appuntamento di Monaco.

Quinto invece Dan Ticktum, davanti a Marcus Armstrong e Ralph Boschung. Ottavo il leader della classifica piloti Guanyu Zhou, che quindi scatterà in seconda fila in Gara 1 per via dell’inversione dei primi 10 classificati delle qualifiche.

Nono tempo per l’indiano Jehan Daruvala, seguito dall’altra Prema di Robert Shwartzman, a completare la top 10.

NISSANY A MURO NELLE LIBERE

Roy Nissany non ha preso parte alla sessione di qualifiche per via di un incidente nel corso delle prove libere. A poco più di un minuto dal termine del turno, l’israeliano è andato ad impattare contro le barriere, causando anche la bandiera rossa che ha messo fine alle prove. Per fortuna nessuna conseguenza per lui, se non l’assenza alle qualifiche per via dei danni riportati sulla sua DAMS.

Nissany sarà costretto quindi a scattare dal fondo, così come Marino Sato. Il giapponese, che ha ottenuto il diciannovesimo tempo, è stato infatti penalizzato di tre posizioni essendo rientrato ai box con la monoposto danneggiata dopo un incidente, creando una situazione di potenziale pericolo.

Dopo l’assenza di Monaco, di nuovo in pista Matteo Nannini, al volante della Campos. Diciassettesimo tempo per lui, mentre l’altro italiano in griglia, Alessio Deledda, ha chiuso con il ventunesimo tempo.

Appuntamento a domani con le due Sprint Race.

CLASSIFICA COMPLETA

LEGGI ANCHE:

F2 | Baku, Nannini torna in pista con Campos Racing

Carlo Luciani

Carlo Luciani, nato a Salerno l’8 luglio 1996. Vivo a Teora, in Irpinia, terra non propriamente nota per i motori. Nonostante ciò, fin da piccolo sono rimasto profondamente affascinato dal mondo del Motorsport, al quale mi sono avvicinato vedendo vincere Michael Schumacher sulla Ferrari. Alla passione per i motori ho unito quella per la scrittura, e ad oggi sono Giornalista pubblicista e laureando in Ingegneria meccanica presso l’Università Federico II di Napoli. Nel 2020, insieme al collega e amico Michele Montesano, ho pubblicato il primo libro marchiato LiveGP.it “Veloci più del tempo: i protagonisti italiani del Motorsport dagli albori agli anni ‘70”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.