Bahrain gara-3 FIA F2 2021 Guanyu Zhou
Zhou ottiene il successo nella Feature Race della FIA F2 in Bahrain

Guanyu Zhou conferma la pole position e vince la prima Feature Race della stagione di FIA F2, ottenendo il successo nella gara-3 del Bahrain. Un’altra gara movimentata che ha visto il cinese prevalere su Daniel Ticktum e Liam Lawson allo sprint finale. Grazie al successo odierno, il pilota UNI-Virtuosi diventa il nuovo leader della classifica, al termine del primo round della stagione.

FIA F2 CONTINUA A REGALARE SPETTACOLO: A ZHOU LA GARA LUNGA CHE CHIUDE IL PRIMO ROUND

Tanto spettacolo anche nella gara più lunga del weekend. Zhou vince, partendo dalla pole position ottenuta nella qualifica del venerdì, premiato dalla strategia. Perse posizioni in partenza causa un via con le gomme più dure, ha brillantemente rimontato nel run finale montando la mescola più soft. Con la stessa strategia Dan Ticktum chiude secondo, protagonista di un contatto dubbio nei giri finali con Oscar Piastri, e Liam Lawson, che riesce nell’ultimo giro ad agguantare il podio ai danni di Richard Verschoor.

Buona prova anche per l’olandese che, dopo aver guidato la corsa fino a pochi giri dal termine, ha dovuto cedere la leadership causa un’eccessiva usura dei propri pneumatici soft. Quinta posizione per Marcus Armstrong, primo pilota con strategia opposta al traguardo, sesto Jehan Daruvala.

Gara difficile per entrambe le vetture del team Prema. Shwartzman tampona Nissany nel primo giro ed è costretto a scontare un drive-through. Solo la safety car permette al pilota russo di rientrare nella lotta per i punti e chiude la sua corsa in settima posizione. Peggio è andata a Piastri che, coinvolto in un contatto con Ticktum, perde un altro podio ormai certo.

NANNINI OTTIENE IL PUNTO SFIORATO IN GARA-2

A punti anche l’ART GP di Theo Pourchaire, con un feeling ancora da affinare a bordo della sua Dallara, a precedere Felipe Drugovich (penalizzato per aver commesso un’irregolarità sotto safety car) e Matteo Nannini che, a differenza di quanto successo ieri, può finalmente festeggiare il primo punto della sua campagna in Formula 2. Ricordiamo che ieri il danese Lundgaard ha visto prima sottratta e poi ripristinata la sua seconda posizione ottenuta in gara-2.

Non riescono a terminare sotto bandiera a scacchi Alessio Deledda, Gianluca Petecof e Roy Nissany. Ora una lunga pausa per la Formula 2, che tornerà il 20 maggio sul circuito cittadino di Montecarlo.

Samuele Fassino

Leggi anche: FIA F2 | BAHRAIN, SPRINT RACE 2: PIASTRI VINCE UNA GARA MOZZAFIATO

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.