F2 F3 nuovo format del weekend
Credits: fiaformula2.com - GettyImages

Solo pochi mesi fa pareva la soluzione più intelligente per abbattere i costi divenuti ancora più gravosi in tempi di Covid. Eppure, nemmeno terminata la prima stagione di sperimentazione, il nuovo format di weekend è già stato bocciato a favore del precedente, che tornerà a partire dal prossimi campionati di F2 e F3.

F2 e F3 fanno un passo indietro: dal 2022 si torna al classico format di weekend

L’ufficialità è arrivata in apertura del weekend di Russia, ultimo appuntamento stagionale della Formula 3 e terzultimo della Formula 2. Dal 2022 le due categorie torneranno a competere nello stesso fine settimana, a supporto della Formula 1, riducendo a due (proprio come in passato) il numero di gare per round.

Un fallimento che era nell’aria ormai da tempo. Il format non è mai entrato nelle grazie né di appassionati né di addetti ai lavori per le lunghe soste tra un round e quello successivo, mentre per i team il cambiamento non ha fruttato i vantaggi sperati. I costi sono rimasti pressoché invariati e allo stesso tempo la competizione ne ha risentito negativamente. Troppe le inversioni della griglia di partenza che, se da una parte non hanno aumentato il tasso di spettacolarità (già ampiamente presente nelle due categorie), dall’altra hanno reso troppo cervellotica la gestione del weekend di gara.

Altro tema da sottolineare è l’aspetto propedeutico della categoria. Più piste sulle quali si gareggia significano anche maggiore esperienza per i piloti una volta catapultati nel difficile ambiente della Formula 1. Insomma, una serie di motivi che hanno reso logica la scelta di fare un passo indietro e ripercorrere quanto ha funzionato per anni.

Come cambia il weekend di gara

Così come successo fino alla stagione passata le due gare si divideranno in Sprint Race e Feature Race. Il sabato si correrà la gara più corta (almeno per quanto riguarda la Formula 2) con punteggio ridotto e griglia invertita (i primi 10 in Formula 2, mentre si ribalterà per la top 12 in Formula 3). La domenica resterà la corsa più importante del weekend, più redditizia in termini di punteggio e basata sulle posizioni della qualifica.

Non è stato ancora reso noto il calendario 2022, anche se tutto porta a pensare che la perdita di una gara a weekend verrà compensata dall’aumento di round all’interno del calendario.

Leggi anche: FIA F3 | SOCHI, GARA-1: VITTORIA PER SARGEANT, HAUGER DI LAUREA CAMPIONE!

Samuele Fassino

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.