f1-alpha-tauri-gasly-zandvoort

Un nome, una garanzia. Pierre Gasly ha tagliato il traguardo in quarta posizione a Zandvoort, portandosi a 66 punti in classifica.

Con il 4° tempo in qualifica, Gasly era già a metà dell’opera. I 72 giri di gara percorsi senza sbavature hanno messo nuovamente in luce il talentuoso 25enne, retrocesso da Helmut Marko a favore di Alex Albon. Dal ritorno a Faenza, Gasly ha avuto la possibilità di ripartire da zero e ricostruire la fiducia in se stesso attraverso i risultati e la perseveranza.

Poco meno di un anno fa andava a vincere inaspettatamente il Gran Premio d’Italia. Oggi, si trova ottavo in classifica piloti in quella che si sta rivelando la sua miglior stagione in F1, parte di un percorso di crescita graduale ma estremamente solida.

UN LEADER IN PUNTA DI PIEDI

A soli 25 anni Pierre Gasly è indubbiamente il volto ma anche la colonna portante di un’Alpha Tauri più graffiante e competitiva. Ora a 84 punti nella classifica costruttori, la squadra faentina si trova a -6 da Alpine in lotta per il 5° posto.

È opportuno sottolineare che nell’arco di 13 round, solo in 3 occasioni Gasly non ha concluso a punti. Nell’ampio midfield della Formula 1 la concorrenza è spietata, ma la pacatezza unita alla costanza e alla solidità del pilota francese sono il giusto mix per garantire ad Alpha Tauri il raggiungimento degli obiettivi fissati.

UN RITORNO DA RE A MONZA

La prossima settimana il Circus farà tappa a Monza, teatro della prima vittoria in carriera di Gasly in F1. Naturalmente il risultato ottenuto tra le sopraelevate di Zandvoort giova al morale del pilota francese e del team.

“Il quarto posto è un gran risultato oggi. Non penso che avremmo potuto puntare a un risultato migliore e per noi si tratta di 12 punti importanti. Mi sono divertito per tutti i 72 giri qui a Zandvoort, è una pista fantastica. È andato tutto bene, la macchina è molto rapida e il set-up era esattamente come volevo. La squadra ha fatto un lavoro fantastico nel weekend e oggi volavamo!”

“Ovviamente sono emozionato per Monza dopo lo scorso anno e ovviamente le aspettative sono molto alte. Abbiamo chiaramente massimizzato il nostro pacchetto questo weekend, quindi sarà interessante vedere come andrà in Italia la prossima settimana”

Beatrice Zamuner

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.