GP Ungheria Verstappen
Credit: profilo Twitter Red Bull Racing

Il campionato di Formula 1, prima della pausa estiva, arriva all’Hungaroring per il GP d’Ungheria: in un clima avvelenato dalle polemiche tra Red Bull e Mercedes per i fatti di Silverstone, troviamo al top delle FP1 Verstappen, seguito dal duo Mercedes AMG.

Temperature alte

Sessione caratterizzata da molti giri per le varie scuderie e una bandiera rossa causata da un’uscita in Curva 4 di Yuki Tsunoda. Il giapponese è protagonista di diverse sbavature nelle FP1, culminate con l’incidente, nel quale appoggia il posteriore dell’Alpha Tauri sul muro.

La sfida sembra comunque confinata tra Verstappen e le Mercedes, per i tempi e il passo mostrato. Ancora una volta Perez è lontano dal suo caposquadra, mentre il duo Mercedes viaggia più compatto.

Molti i parametri studiati, soprattutto sulle gomme. Hamilton riesce a far durare le gomme rosse per 11 giri, mentre Gasly riesce ad estenderne la durata a 15.

Problemi per Giovinazzi, mentre le Ferrari riescono a strappare posizioni nei primi dieci. In casa Red Bull da segnalare i check sul motore di Verstappen, lo stesso dell’incidente a Silverstone.

Tabella dei tempi

La lista dei tempi fornita dal profilo Twitter della F1 copre i risultati cronometrici della sessione.

Luca Colombo

Leggi anche: F1 | RESPINTO IL RICORSO DI RED BULL: “NUOVE PROVE NON RILEVANTI”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.