Lewis Hamilton vincitore del GP di Spagna
Lewis Hamilton vincitore del GP di Spagna

Lewis Hamilton ottiene la terza vittoria stagionale nel Gran Premio di Spagna, sfruttando al meglio la strategia a due soste impostata da un team Mercedes ancora una volta impeccabile. Secondo Verstappen, che però ha diverse ragioni per essere arrabbiato con il proprio team. Ottima la quarta piazza di Charles Leclerc, autore anche di un sorpasso fantastico su Bottas in partenza.

Partenza non perfetta, ci pensa il muretto

La gara di oggi non era iniziata bene per Lewis. Alla partenza, Verstappen lo ha infilato con un grande sorpasso alla prima staccata, per poi gestire al meglio la ripartenza dietro safety car. Hamilton, a questo punto, aiutato dal suo muretto, è stato molto intelligente, cambiando la strategia e impostandola sulle due soste.

L’ultimo stint è stato perfetto, e il sorpasso è arrivato a cinque giri dal termine. Bravo Lewis, ma il team oggi è stato perfetto. Terzo Bottas, che ha avuto la meglio su un Leclerc oggi impeccabile, nonostante il monegasco abbia effettuato un bellissimo sorpasso su di lui in curva 3.

Seconda posizione per un Max Verstappen visibilmente deluso della posizione finale. Il secondo posto gli va sicuramente troppo stretto, in particolare dopo il sorpasso in curva 1. L’olandese, però, oggi è stato impeccabile, a sbagliare è stato il team Red Bull. Innanzitutto, il pit stop di Max al giro 24 è stato troppo lungo a causa delle gomme non pronte.

In un Mondiale così tirato, anche un secondo conta, e non è possibile commettere ingenuità del genere. In secondo luogo, la strategia era da rivedere una volta che si è fermato Hamilton, soprattutto avendo a disposizione un set di gomme rosse nuove, utilizzate poi negli ultimi giri per effettuare il giro veloce.

Quinto Sergio Perez, autore di una buona gara dopo una qualifica incolore. Anche Checo deve darsi una mossa per aiutare il team mate nella lotta al Mondiale; come dimostra Mercedes, le seconde guide saranno fondamentali.

Gran gara di Leclerc, McLaren più attardate

Ottimo il quarto posto finale di Charles Leclerc. Il monegasco ha effettuato una gara impeccabile, in cui ha tirato fuori il meglio da una Ferrari in crescita. Da vedere e rivedere il suo sorpasso su Bottas in curva 3, segno che il talento di Charles merita una vettura che lo porti a giocarsela con i primi.

Settimo Sainz, leggermente più timido del team mate nelle azioni di sorpasso, ma comunque bravo a evitare problemi. Le McLaren oggi, invece, sono sembrate più sofferenti rispetto alle Rosse, dirette rivali in ottica terzo posto Costruttori.

Il sesto posto di Daniel Ricciardo è comunque un’ottima risposta alle critiche (ingenerose) arrivategli dopo le prime tre gare. Ottavo il team mate Norris; a chiudere la top ten invece è stato Gasly, nonostante la penalità di cinque secondi per un mal posizionamento in griglia. Nono ha chiuso invece Esteban Ocon, facendo fruttare l’ottima qualifica.

Ancora una volta, dunque, Mercedes e Hamilton dimostrano la propria superiorità. Restano loro i favoriti per il Mondiale, senza dubbio; in Red Bull c’è da lavorare sotto tanti aspetti.

Pos     Nr      Pilota 	        Team 	        Tempo/Gap
1	44	L. Hamilton	Mercedes	1:33'07"680	
2	33	M. Verstappen	Red Bull	+ 15"841	
3	77	V. Bottas	Mercedes	+ 26"610	
4	16	C. Leclerc	Ferrari 	+ 54"616	
5	11	S. Perez	Red Bull	+ 62"671	
6	3	D. Ricciardo	McLaren 	+ 73"768	
7	55	C. Sainz	Ferrari 	+ 74"670	
8	4	L. Norris	McLaren 	+ 1 giro	
9	31	E. Ocon 	Alpine  	+ 1 giro	
10	10	P. Gasly	AlphaTauri	+ 1 giro	
11	18	L. Stroll	Aston Martin	+ 1 giro	
12	7	K. Raikkonen	Alfa Romeo	+ 1 giro	
13	5	S. Vettel	Aston Martin	+ 1 giro	
14	63	G. Russell	Williams	+ 1 giro	
15	99	A. Giovinazzi	Alfa Romeo	+ 1 giro	
16	6	N. Latifi	Williams	+ 1 giro	
17	14	F. Alonso	Alpine   	+ 1 giro	
18	47	M. Schumacher	Haas    	+ 2 giri	
19	9	N. Mazepin	Haas    	+ 2 giri	
20	22	Y. Tsunoda	AlphaTauri	-

Nicola Saglia                                                

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.