alonso spain
Credits: F1 Official Website

Fernando Alonso si è presentato scatenato durante la conferenza stampa della gara di casa, svoltasi poco prima dell’inizio delle prove libere. Il pilota asturiano ha criticato apertamente la gestione della Direzione Gara presieduta Niels Wittich a Miami, senza risparmiare qualche frecciatina all’indirizzo dell’ex-compagno di squadra Lewis Hamilton.

Lo spagnolo durante il proprio intervento ha criticato aspramente le decisioni dei Commissari in seguito alla penalizzazione subita a Miami, in seguito alla quale ha perso i punti conquistati in pista. Fernando ha inoltre commentato la situazione in cui si trova Hamilton in questa stagione, molto simile a quella che anch’egli sta vivendo ormai da tempo.

CRITICHE PESANTI A WITTICH

Al termine del Gran Premio di Miami, Alonso ha perso il suo piazzamento a punti dopo aver ricevuto due penalizzazioni da 5 secondi cadauna. La prima riguardava l’incidente con Pierre Gasly, con cui lo spagnolo si è trovato pienamente d’accordo.

Le critiche mosse ai Commissari riguardano la seconda sanzione, in una situazione in cui il pilota ha tagliato la pista nei giri finali traendone del profitto. Su questo episodio Alonso si è espresso così nella conferenza stampa: “Ho sbagliato una curva e poi ho restituito il tempo guadagnato sul giro. Ovviamente dopo che hai sbagliato una curva c’è un tempo nel settore successivo alla curva dove esce il fucsia”.

Lo spagnolo ha spiegato che i Commissari non gli hanno lasciato il tempo di portare le prove: “Hanno preso la decisione senza chiedere alcuna prova. Siamo arrivati ​​dopo la gara con le prove, ma non ci hanno dato il tempo per replicare, visto che la sanzione era già stata emanata”.

Lo spagnolo ha concluso dicendo di essere contento dell’arrivo di Eduardo Freitas come direttore di gara e ha concluso: “Freitas ha molta più esperienza con il WEC e altre categorie ai massimi livelli e penso che questo migliorerà le cose. La precedente gestione credo non sia stata competente, visto anche il mancato posizionamento delle barriere nei punti in cui sono usciti di pista Sainz e Ocon nelle prove”.

ALONSO SU HAMILTON: BENVENUTO NEL MIO MONDO

Fernando Alonso ha inoltre commentato la situazione in cui si trova a vivere Hamilton in questa stagione: “A volte hai una buona macchina, altre volte non è così buona e hai bisogno di progressi per tornare competitivo. Lewis sta guidando bene come nelle stagioni precedenti. Stava dominando e battendo tutti i record e ora è un secondo dietro agli altri. Benvenuto nel mio mondo Lewis…”

Alonso ha continuato il suo discorso mettendo al centro la squadra e la monoposto: “La Formula 1 è uno sport di squadra anche se tendiamo a dimenticarlo, soprattutto quando abbiamo successo. Hamilton si merita tutto ciò che ha ottenuto in passato, ma questa stagione è un buon promemoria del fatto che in tutti quei record e numeri c’è una parte importante, ovvero la macchina”.

Lo spagnolo ha terminato dimostrandosi fiducioso sul fatto che Hamilton uscirà vincitore nel confronto con Russell: “George è stato molto veloce negli ultimi anni e credo che tutti si aspettassero un suo buon inizio in Mercedes. Ma credo ancora che Lewis alla fine finirà il campionato davanti lui.”

Chiara Zaffarano

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.